Attualità

'La Signora Volpe', il set si trasferisce da Perugia a Panicale: "Visibilità e richiamo turistico"

L'assessore perugino Giottoli: "Il legame tra il nostro territorio e quello del Trasimeno si fa sempre più stretto e questa fiction offre l’occasione di una promozione congiunta delle nostre bellezze"

Dopo aver attirato l'attenzione di turisti e cittadini curiosi nei giorni scorsi tra le vie del centro storico di Perugia, la fiction inglese La Signora Volpe, dopo due giorni di lavoro nel capoluogo umbro, proseguirà le riprese a Panicale. A salutare la troupe di Catteleya, partner italiano della società Route24, che ha girato le scene in centro storico è stato, questa mattina l’assessore al Turismo del Comune Gabriele Giottoli.

“Auspico che vi siano altre collaborazioni come questa, che portino sempre più spesso le troupe italiane e straniere a girare film per il cinema e per la tv nella nostra città - ha detto Giottoli - perché è innegabile che essi rappresentano importanti opportunità di visibilità e di richiamo turistico. Mi fa anche particolarmente piacere che la fiction sia ambientata tra Perugia e Panicale, perché il legame tra il nostro territorio e quello del Trasimeno si fa sempre più stretto e le puntate della Signora Volpe offrono l’occasione di una promozione congiunta delle nostre bellezze”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La Signora Volpe', il set si trasferisce da Perugia a Panicale: "Visibilità e richiamo turistico"

PerugiaToday è in caricamento