Prima campanella ma con qualche problema: "Classi incomplete, docenti in attesa, centralino intasato"

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di una docente precaria che mette in evidenza come l'inizio dell'anno scolastico - partito oggi - è partito non con tutto l'organico completo

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di una docente precaria che mette in evidenza come l'inizio dell'anno scolastico - partito oggi - è partito non con tutto l'organico completo. Un problema per gli studenti, ma anche per gli insegnanti in attesa di una cattedra almeno per un anno. I tempi per la chiamata... non sarebbero ancora certi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

********
Buonasera, sono una docente precaria che non comprende perché l’ufficio scolastico non da’ comunicazione circa le convocazioni per coprire i moltissimi posti disponibili,( molte classi infatti non saranno coperte, non avranno insegnanti!) . I posti ci sono e pure gli insegnanti, eppure dicono (a chi non si sa’ perché se si prova a chiamare il centralino dell’ufficio Scolastico nessuno risponde e da sempre occupato) che stanno lavorando sulle convocazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento