Il progetto contestato - Zuccherini (Pd): "La nuova scuola va costruita, ma non ai Rimbocchi"

Riqualificazione del Cva e del campo da calcio, valorizzazione dell’area verde per renderla fruibile ai residenti. Il plesso scolastico potrebbe andare accanto al Capitini

La nuova scuola da costruire nel parco dei Rimbocchi a Perugia continua a sollevare proteste e prese di posizione. Cittadini, associazioni e il consigliere comunale Francesco Zuccherini (Pd) sono contrari a questa scelta.

“Molti cittadini e associazioni si sono dichiarate quantomeno perplesse per il progetto e per il percorso tramite il quale si è giunti a questa soluzione; non ultima l’associazione Elce Viva, nei giorni scorsi, è tornata ad evidenziare, tramite un comunicato, le numerose criticità del progetto, rendendosi anche disponibile ad organizzare un’assemblea pubblica proprio presso il luogo individuato” scrive il consigliere Zuccherini in una nota, contestando la scelta di costruire una scuola “in quel territorio, all’interno di un contesto non idoneo a questo tipo di insediamento”.

I contrari al progetto, infatti, sostengono che l’area verde individuata, è “già fortemente compromessa”, e peggiorerebbe sia per lo smantellamento del campo da calcio e la distruzione di un’area verde da adibire a parcheggio. Senza considerare che aumenterebbe anche il traffico in una zona già affollata.

“Quella zona è, invece, l’unico parco del territorio di Rimbocchi ed Elce e necessita di un intervento di rilancio anziché di un progetto che lo sconvolga”, prosegue la nota di Zuccherini, che indica nella riqualificazione del Cva e del campo da calcio, le buone azioni da mettere in atto, valorizzando l’area verde e renderla fruibile “appieno ai residenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere Zuccherini ritiene essenziale la costruzione della nuova scuola, ma “dovrà invece, a mio avviso, essere posta in un’area congrua e idonea, inserita in un contesto adatto per le finalità stabilite”. Da qui la domanda: “Perché presentare il progetto ai Rimbocchi, anziché proseguire con la prima ipotesi, cioè quella di aggiungere un nuovo padiglione all’istituto Capitini, che meglio si sarebbe inserito in un contesto già vocato per le attività scolastiche e formative?”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento