Zaino sospeso, la solidarietà non si ferma. Primo "sì" in commissione a Palazzo dei Priori

Mencaglia (FdI): "Quaderni, penne e colori pagati e lasciati in cartolibreria per le famiglie e gli alunni che ne hanno bisogno".

Quaderni, penne, colori e materiale di cancelleria per la scuola a favore delle famiglie bisognose. E' stato approvato in quarta commissione consiliare a Palazzo dei Priori la proposta di Fratelli d'Italia di istituire lo "zaino sospeso".

Il capogruppo Riccardo Mencaglia ha espresso soddisfazioner "per il consenso unanime" alla proposta di creare una rete solidale, assieme alle catene della grande distribuzione ed ai negozi specializzati, per la raccolta di materiale scolastico da destinare alle famiglie in difficoltà del nostro territorio, con figli in età scolare. 

"In questi mesi di crisi, pur nelle numerose difficoltà che tutti noi ci siamo trovati ad affrontare - sottolinea Mencaglia - non è mai venuto meno il grande spirito di solidarietà da parte degli italiani e dei perugini in particolare; prova se ne è avuta, ad esempio, con il successo dell'iniziativa comunale della Spesa sospesa".  

La proposta intende fornire un sostegno indiretto nell'acquisto di materiale scolastico che tanto incide nel bilancio quotidiano di molte realtà familiari "alle prese con spese sempre più ingenti, ma indispensabili, trattandosi dell’istruzione dei propri figli - conclude Mencaglia - Un doveroso ringraziamento infine ai rappresentanti di Confcommercio presenti in aula, che hanno accolto positivamente la nostra idea e che hanno dato piena collaborazione e sostegno per la sua attuazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento