Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità

La 5B della scuola primaria "Collevalenza" premiata da Luca Parmitano per il concorso “Scrittori di Classe” di Conad

Sono state oltre 22mila le classi iscritte provenienti da oltre 7.600 scuole in tutta la durata del progetto, alla settima edizione. Premiazione in diretta streaming con l'Agenzia Spaziale Italiana, tema narrativo "Racconti spaziali"

Una premiazione speciale quella avvenuta il 18 febbraio presso la classe 5B della scuola primaria “Collevalenza” di Todi (Perugia). Il premio è stato vinto nell’ambito del concorso “Scrittori di Classe” promosso da Conad e a consegnarlo è stato l’astronauta Luca Parmitano.

La premiazione è avvenuta nell’ambito dell’evento “La scuola, il futuro della nostra Comunità”, tenuto presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) di Roma, con la partecipazione di Francesco Pugliese, Amministratore Delegato Conad, Luca Parmitano, astronauta ESA e primo italiano a effettuare attività extraveicolare nello spazio, il Presidente ASI Giorgio Saccoccia, la Responsabile Education ASI Germana Galoforo e il Presidente ANISN Paola Bortolon, introdotti da Marianna Aprile. 

La classe, che ha ricevuto il premio in collegamento streaming, è risultata tra i 12 vincitori della settima edizione del concorso a livello nazionale.

Il progetto “Scrittori di Classe”, rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado sul territorio nazionale, che si pone come obiettivo quello di diffondere valori fondamentali e quanto mai attuali come il piacere della lettura e della scrittura, un approccio alla didattica più dinamico e a misura degli studenti e l’importanza della crescita culturale.  Un appuntamento consolidato che ha visto coinvolti nelle sette edizioni 3 milioni di alunni e 140.000 classi, distribuito gratuitamente 20 milioni di libri e donando 30 milioni di euro in attrezzature informatiche e materiali didattici alle scuole.

“Siamo convinti - ha commentato Francesco Pugliese, Amministratore Delegato di Conad - che investire in iniziative che abituino i ragazzi a comunicare pensieri, valori e ideali sia un bene per la crescita di tutto il Paese. E’ il nostro modo per fare rete sul territorio, per avere un ruolo attivo nel mondo della scuola grazie a Cooperative e Soci che lavorano quotidianamente al servizio delle Comunità”. 

Il tema del concorso 

Dopo avere affrontato tematiche come la sana e corretta alimentazione, lo sport, l’ambiente e la resilienza, la scelta del tema della settima edizione di “Scrittori di Classe” è stata lo spazio.

“Storie Spaziali”, realizzato in collaborazione con Agenzia Spaziale Italiana (ASI), European Space Agency (ESA) e Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN), rappresenta un interessante e innovativo progetto didattico incentrato sulla presa di coscienza dei problemi ambientali del nostro pianeta, visti dallo spazio. Sono state oltre 22mila le classi iscritte provenienti da oltre 7.600 scuole, con più di 6mila racconti pubblicati sulla piattaforma dedicata al progetto.

Il racconto vicitore

Il racconto della 5B della scuola primaria “Collevalenza” di Todi (Perugia) sarà pubblicato, insieme agli altri racconti premiati,  in un unico grande volume intitolato “Storie Spaziali”, arricchito dagli approfondimenti a cura dei partner scientifici del progetto, che sarà disponibile nei punti vendita ad insegna Conad aderenti all’iniziativa in tutta Italia a partire dal 22 febbraio 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 5B della scuola primaria "Collevalenza" premiata da Luca Parmitano per il concorso “Scrittori di Classe” di Conad

PerugiaToday è in caricamento