Didattica in presenza o a casa, i dirigenti scolastici di Perugia dettano le regole per le lezioni

Turni settimanali per le lezioni a casa o a scuola per tutte le classi. Le lezioni iniziano alle 8.15

La scuola è stata chiamata a riorganizzarsi in poche ore e i dirigenti scolastici di Perugia hanno stilato, prontamente, un elenco di classi che seguiranno le lezioni in presenza, in modo misto (parte degli alunni in aula e parte collegati da casa) oppure con classi interamente in didattica a distanza, tramite piattaforme online. Andando sulle singole pagine internet, o sulle pagine social, delle scuole si può leggere l’elenco delle classi e delle sezioni suddivise in presenza, didattici digitale integrata oppure didattica a distanza.

Quanto all’orario scolastico i dirigenti sono stati raggiunti da una circolare di Antonella Iunti, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, che li invitava a non modificare gli orari di accesso a scuola, scaglionati a partire dalle 9, ma di orientarsi sulla riorganizzazione delle attività in presenza e a distanza: “riduzione del 60% dell’indice di riempimento dei posti consentiti sulla carta di circolazione degli autobus utilizzati per il trasporto pubblico locale, di cui all’art. 6 della citata Ordinanza, è ritenuta, allo stato, sufficiente a far fronte al contenimento del contagio dell’epidemia in atto. Pertanto, in accordo con la Regione e gli altri componenti del Tavolo, è stato considerato non necessario intervenire sugli orari già programmati di ingresso e di uscita degli alunni, che, conseguentemente, rimangono invariati”.

Così al liceo classico Mariotti di Perugia per la settimana dal 27 al 31 ottobre restano in presenza “le Seconde Liceo Classico e le 3^A, B, G; le altre classi fanno lezione a distanza”, mentre dal “3-7 novembre restano in presenza le prime liceo classico e le 3^D, E, F; le altre classi fanno lezione a distanza”, dal “9-14 novembre restano in presenza le 4^ Ginnasio e 1^M 2^M; le altre classi fanno lezione a distanza” e dal “16-21 novembre restano in presenza le 5^ Ginnasio e 3^M 4^M 5^M; le altre classi fanno lezione a distanza”. Per quanto riguarda l’orario delle lezioni resta invariato, mentre “per il Musicale nei giorni in cui le classi fanno lezione a distanza, anche le lezioni di strumento si svolgono a distanza”. Per le prime liceo classico le lezioni “in presenza si terranno per l’intera classe in aule più ampie (disponibili perché altre classi sono in didattica a distanza) che saranno indicate, con i docenti in orario (i cosiddetti ‘titolari’)”.

Il liceo scientifico Alessi si è orientato per un sistema misto di Dad, cioè classi intere che non si recano a scuola, ma seguono le lezioni da casa, con una turnazione settimanale, e quelle classi in Didattica integrata, cioè una parte delle classe è a scuola e una parte a casa. La turnazione settimanale viene comunicata via internet a genitori e alunni.

Al liceo scientifico Galilei è stata confermata l’organizzazione che prevede “le classi tutte in presenza per il 50% e per il resto in Dad”. Le lezioni inizieranno regolarmente alle ore 8:00. A partire da domani, 27 ottobre, però, “uscirà una nuova circolare con le disposizioni organizzative per il resto della settimana”.

All’Itet Capitini è stato pubblicato l’elenco “delle classi che svolgeranno le lezioni in DAD (Didattica a Distanza) nella giornata di lunedì 26 ottobre: Seguirà, nella giornata di domani, nuova comunicazione sulle modalità di svolgimento delle lezioni nei giorni successivi”.

Spostandosi a Todi, al liceo Jacopone “è adottata, per il periodo dal 27 ottobre al 24 novembre 2020, la seguente riorganizzazione della Didattica in Presenza e della Didattica a Distanza (DaD) o Didattica Digitale Integrata (DDI): settimana di lezioni dal 27 ottobre al 31 ottobre 2020 - in presenza, al completo, tutte le classi quinte e le classi 1AL-1BL - tutte le altre classi in didattica digitale integrata; settimana di lezioni dal 3 novembre al 7 novembre 2020 - in presenza, al completo, le classi 4AL-4BL-4AS-4BS-4ASU-4BSU-5AC-1AS-1BS - tutte le altre classi in didattica digitale integrata; settimana di lezioni dal 9 novembre al 14 novembre 2020 - in presenza, al completo, tutte le classi terze e le classi 1ASU-1BSU - tutte le altre classi in didattica digitale integrata; settimana di lezioni dal 16 novembre al 21 novembre 2020 - in presenza, al completo, le classi 2AL-2BL-2AS-2BS-2ASU-2BSU-2AC-4AC - tutte le altre classi in didattica digitale integrata; lezioni dal 23 novembre al 24 novembre 2020 - in presenza, al completo, tutte le classi quinte e le classi 1AL-1BL - tutte le altre classi in didattica digitale integrata”.

Tornando a Perugia, al liceo Pieralli per la giornata di oggi sono state adottate le seguenti modalità di fruizione delle attività didattiche: Sede Elce, gli alunni delle classi prime, seconde e terze frequentano le lezioni di lunedì appartenenti al Gruppo 1 seguono a distanza, mente il Gruppo 2 in presenza. Tutti gli alunni delle classi quarte e quinte (gruppo 1 e gruppo 2) svolgeranno le attività didattiche a distanza. Identiche modalità per gli alunni nella sede di piazzale Anna Frank; con gli alunni delle classi terze, quarte e quinte svolgeranno le attività didattiche a distanza. Per i giorni successivi sono previste turnazioni dei gruppi e delle classi: “Cari ragazzi, che siate in presenza o che siate a distanza, i vostri professori e il personale tutto è con voi!”.

L’istituto Volta ha mantenuto l’organizzazione già prevista all’inizio dell’anno scolastico: le lezioni si svolgeranno per tutte le classi per tre giorni alla settimana oltre al giorno già programmato in modalità Did, per un totale di 2 giorni in presenza e 4 giorni a distanza come indicato nel seguente nuovo piano orario. L’organizzazione delle discipline nell’arco della giornata non subisce variazioni rispetto a quella pubblicata sul sito per questa settimana, la stessa però potrebbe subire aggiustamenti in relazione a particolari esigenze didattiche”.

All’istituto Cavour-Marconi-Pascal sono stati stabiliti “i turni delle classi che, alternativamente, seguiranno lezioni in presenza oppure a distanza, fermo restando il fatto che tali turni potrebbero essere modificati nel corso delle settimane a causa di provvedimenti assunti dal locale Dipartimento di Prevenzione per isolamento fiduciario; di tali eventuali modifiche sarà data tempestiva ed adeguata comunicazione”.

Al Giordano Bruno “in ottemperanza all’obbligo di mantenere sotto 25% gli accessi all’Istituto scolastico, si dispone che le Classi delle sezioni AL (1AL – 2AL – 3AL – 4AL – 5AL) e CL (1CL – 2CL – 3CL – 4CL – 5CL) e la Classe 2DB svolgano a distanza le lezioni della giornata di lunedì 26 ottobre 2020”. Nella giornata di oggi verranno diramate ulteriori indicazioni in proposito all’organizzazione settimanale delle lezioni. Per il periodo 21 ottobre-14 novembre le classi dell’istituto sono divise in due blocchi che svolgeranno Didattica a distanza in modo alternato: la prima settimana, il primo gruppo svolgerà 3 giorni di didattica in presenza e 2 giorni di didattica a distanza mentre il secondo gruppo svolgerà 2 giorni di didattica in presenza e 3 giorni di didattica a distanza. La seconda settimana il primo gruppo svolgerà 2 giorni di didattica in presenza e 3 giorni di didattica a distanza mentre il secondo gruppo svolgerà 3 giorni di didattica in presenza e 2 giorni di didattica a distanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento