Attualità

Giocare coi colori… anche nell’Hortus medievalis. Iniziativa di rango al Liceo Artistico di Betto

S’inaugura l’8 giugno la prima fase di realizzazione dell’‘Orto dei colori’. Efficace sintesi fra Orto medievale e tintura dei tessuti, in sinergia con l’indirizzo di Moda e Design e con le attività pittoriche e grafiche della scuola perugina

Giocare coi colori… anche nell’orto. Iniziativa di rango del Liceo Artistico di Betto di Perugia. S’inaugura l’8 giugno la prima fase di realizzazione dell’‘Orto dei colori’. Efficace sintesi fra Orto medievale e tintura dei tessuti, in sinergia con l’indirizzo di Moda e Design e con le attività pittoriche e grafiche della scuola perugina.

Il progetto s’inquadra nella cornice del Piano Operativo Nazionale, finalizzato al potenziamento dell’educazione del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico.

Verrà così creato un orto botanico nell’area superiore del parco della Pescara. Proprio in ragione del fatto che questa superficie è teatro di episodi poco edificanti. E, di conseguenza, un’attività formativa potrebbe efficacemente contribuire al suo riscatto.

Nell’orto dei colori si recupera il filo storico della coltivazione di piante tintorie: esperimento unico nella nostra regione.

Le sostanze coloranti, la loro estrazione ed il loro utilizzo saranno dunque al centro di attività didattiche specifiche della scuola.

Il progetto è stato realizzato avvalendosi della consulenza dell’esperta esterna Luana Trinari, e con la collaborazione della responsabile del Servizio parco di Colfiorito, Bianca Rita Eleuteri.

In relazione a tale contributo, sono state messe a dimora alcune piante di Spino cervino o Rhamnus Cathartica, prelevati, appunto, per concessione dal Parco di Colfiorito.

Intanto fervono le opere preparatorie: esatta individuazione dell’area dell’orto, ripulitura, creazione delle aiuole, messa a dimora delle piante provenienti da Colfiorito.

All’inaugurazione sono state invitate le autorità del Comune di Foligno e di Perugia, il direttore del CAMS di Perugia, l’assessore all’ambiente ed i responsabili delle aree verdi per il Comune di Perugia. Oltre, naturalmente, ai dirigenti provinciali dell’ufficio Scolastico provinciale di Perugia per l’edilizia scolastica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocare coi colori… anche nell’Hortus medievalis. Iniziativa di rango al Liceo Artistico di Betto

PerugiaToday è in caricamento