menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non solo sosta selvaggia, c'è anche chi scende le scalette di Sant'Ercolano con l'auto

La denuncia di Edicola 518 in cui si vede un'auto - ma non l'unica - scendere lungo la storica scalinata di Sant'Ercolano davanti agli occhi dei passanti sbigottiti

Non bastava la sosta selvaggia a Perugia, come ampiamente documentato e denunciato da un gruppo Facebook molto attivo che narra le gesta maleducate degli automobilisti in città. No, non bastava questo. Ora c'è chi, in barba al buonsenso, decide di percorrere in auto le scalette di Sant'Ercolano. Una scalinata storica, designata in passato al passaggio di carri e che oggi offre un bellissimo scorcio della nostra città ai visitatori e cittadini. 

A denunciare l'episodio è stata Edicola 518, che attraverso un post su Facebook ha raccontato l'accaduto:  “Durante 2 anni e mezzo di onorato servizio le ho viste tutte in ambito di sosta selvaggia, disprezzo del patrimonio storico-artistico e di ogni senso civico... ma mi sono sempre rifugiato in una magra, umile consolazione: almeno le scale, in auto, non si possono salire. “Da qualche mese però, anche l'ultimo tabù è stato sdoganato. le scale sono basse, fatte storicamente per poter salire coi carri e allora, perché non percorrerle in auto? si sale da via Campo Battaglia, si attraversano le scale in auto fra gli sguardi sbigottiti di pedoni e turisti e si esce direttamente in viale Indipendenza. Tu chiamale se vuoi... scorciatoie!". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento