Nuovi commissari per le Aziende sanitarie, in carica fino a 60 giorni dopo l'insediamento della nuova Giunta e obiettivi precisi

L'annuncio del presidente Paparelli "per allineare la durata dell'incarico con la chiusura della legislatura"

Nuovi commissari per le Aziende sanitarie umbre, da nominare a stretto giro e con un mandato a tempo determinato. Quello necessario ad allineare "la durata dell’incarico con il termine della legislatura e dunque i nuovi commissari resteranno in carica fino ai 60 giorni successivi all’insediamento della nuova Giunta, così come previsto dalla Legge".

Lo ha reso noto il presidente Fabio Paparelli che ha spiegato come "insieme alla nomina però indicheremo anche gli obiettivi che dovranno essere perseguiti in questi mesi di attività, primo tra tutti la prosecuzione dell’integrazione di servizi tra le strutture territoriali e le Aziende ospedaliere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento