rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO La vetrina di Sandri celebra l’apoteosi del panettone

Arte e gastronomia vanno a braccetto, come ai tempi di Carla Schucani

La vetrina di Sandri celebra l’apoteosi del panettone come primazia perugina. Arte e gastronomia vanno a braccetto. Reiterando i fasti dell’artista Carla Schucani che operava con la complicità di Luca Pottini, suo braccio destro, adesso obermeister pasticcere nella terra di Goethe.

È vero che il “panetùn” è invenzione meneghina, ma anche il Grifo, quando ci si mette, raggiunge livelli d’eccellenza.

Lo dimostra la vetrina del “rinato” Sandri con un’installazione di sicuro effetto. Rappresenta il celebre dolce in versione natalizia come meglio non si potrebbe.

Compreso il diploma d’eccellenza mondiale che ribadisce la qualità dei pasticceri, attivi fra i travertini della Turrita. 

ECCELLENZE UMBRE | Altro riconoscimento per Pioppi di Mantignana: il suo panettone umbro è tra i migliori al mondo

E non è la prima volta che l’alloro del primato tocca la Vetusta, sia per il panettone che per la colomba pasquale. 

Pasqua, premiato il maestro pasticcere Fabio Pioppi

Onore alla cake manager Flavia Garreffa, calabrese adottata dalla patria d’Euliste, formata alla Scuola di Pasticceria dell’Università dei Sapori di Perugia. Complimenti per aver ricevuto dalla Federazione Internazionale di Gelateria, Cioccolateria e Pasticceria (Fipgc) il premio per il miglior panettone decorato al mondo. Come dimostra il diploma in vetrina. 

FOTO - La vetrina di Sandri celebra l’apoteosi del panettone come primazia perugina

PS: Per i giorni del 31 dicembre e del 1° gennaio, abbiamo visto la pasticceria chiusa. Non siamo i soli a domandarcene il perché. Essendo strade e piazze dell’acropoli piene di turisti e visitatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO La vetrina di Sandri celebra l’apoteosi del panettone

PerugiaToday è in caricamento