rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Strada Perugia-San Marco, storia di quella pensilina vandalizzata

Intanto, in armonia col clima natalizio, i viaggiatori dovranno attendere il pullman “al freddo e al gelo”

Strada Perugia-San Marco. Storia di quella pensilina vandalizzata, ridotta all’ecce homo, desaparecida. Ne abbiamo parlato più d’una volta. Anonimi vandali, nel maggio scorso, la brutalizzarono sfasciandone i vetri e i supporti.

Vandalismo idiota e insopportabile, un'altra pensilina dei bus distrutta lungo strada San Marco

Poi fu investita (l’ottobre scorso) da una macchina che la ridusse ai minimi termini: un mucchio di lamiere contorte, plexiglas polverizzato e cristalli sbriciolati.

INVIATO CITTADINO Sbriciolata una pensilina lungo la strada Ponte d’Oddi-San Marco

Tanto che è stata rimossa integralmente. O meglio: ne hanno rimosso i miseri resti.

Ma, da un paio di mesi, quello spazio è vuoto. Sulla base cementizia, una panchina “triste e solitaria”, come il “binario” della vecchia canzone.

Chissà se la rimetteranno su. Intanto, in armonia col clima natalizio, i viaggiatori dovranno attendere il pullman “al freddo e al gelo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Strada Perugia-San Marco, storia di quella pensilina vandalizzata

PerugiaToday è in caricamento