Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità San Giustino

Rifiuti, a San Giustino aumenta e cambia il servizio di raccolta: le modifiche

Tutto il nuovo piano dell'amministrazione. Dal primo marzo sarà attivato il servizio di raccolta ‘porta a porta’ del verde, con la distribuzione dei contenitori in comodato gratuito agli utenti

“Da lunedì primo febbraio entreranno in vigore i calendari definitivi del servizio di raccolta differenziata ‘porta a porta’ dei rifiuti gestito da Sogepu nel territorio comunale di San Giustino, che stabilizzeranno le abitudini di conferimento adottate finora, quindi per i cittadini non cambierà nulla”. E’ quanto annuncia il vice sindaco di San Giustino con delega all’Ambiente Elisa Mancini, che evidenzia come “i calendari per le circa 6 mila utenze domestiche e non domestiche del nostro comune saranno pubblicati sul portale web del Comune ( www.comune.sangiustino.pg.it ) e sulla pagina Facebook istituzionale dell’ente, oltre che sul sito di Sogepu ( www.sogepu.com ), ma saranno anche distribuiti nei punti strategici del territorio più frequentati dalla cittadinanza”.

“Dai nostri concittadini abbiamo avuto una risposta davvero ottimale all’attuazione del nuovo servizio di raccolta differenziata ‘porta a porta’ dei rifiuti e li ringraziamo per la disponibilità e l’attenzione che stanno mostrando”, afferma Mancini, nel riferire che “il dato comunale ha raggiunto il 77 per cento, quindi al disopra della quota del 72 per cento fissata dalla Regione Umbria per il 2020, con due importanti indicatori della qualità della selezione effettuata dagli utenti: un’elevata purezza del rifiuto organico e una bassissima presenza della frazione umida nel rifiuto indifferenziato”.

Il vice sindaco Mancini anticipa, inoltre, che “dal primo marzo sarà attivato il servizio di raccolta ‘porta a porta’ del verde, con la distribuzione dei contenitori in comodato gratuito agli utenti che inizierà nella prima settimana di febbraio,” e che “nei prossimi giorni inizieranno i lavori di adeguamento normativo dell’isola ecologica di Selci, che contiamo di aprire al pubblico entro marzo”.

Per le utenze domestiche, per le zone industriali, gli uffici privati e pubblici, il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” prevede il ritiro del rifiuto organico il lunedì e il giovedì, dell’indifferenziato il martedì, della plastica il mercoledì, della carta il venerdì, mentre vetro e metalli vengono prelevati di sabato, a settimane alternate. Di sabato mattina vengono anche raccolti pannolini e pannoloni per gli utenti che hanno richiesto i contenitori a Sogepu.

Per quanto riguarda le attività commerciali e le scuole l’articolazione del servizio è analoga alle utenze domestiche, con l’aggiunta del ritiro della carta anche di lunedì, mentre la raccolta di vetro e metalli viene effettuata in giornate predefinite. Stessa organizzazione per le attività ristorative, con la differenza che il vetro viene raccolto insieme alla plastica di mercoledì e insieme al rifiuto organico di sabato, mentre la carta anche di lunedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, a San Giustino aumenta e cambia il servizio di raccolta: le modifiche

PerugiaToday è in caricamento