menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa di San Benedetto, la presidente Tesei: "Pandemia e terremoto, non è ora il momento di arrendersi"

Oggi la ricorrenza del patrono d'Europa: "Nel suo nome l'importanza di sentirsi comunità"

Una celebrazione diversa, rinviato l'arrivo della fiaccola per ovvie ragioni di sicurezza, ma intatto il messaggio del santo. “San Benedetto, patrono d’Europa, è ulteriore occasione per riflettere, in questo periodo storico fuori dall'ordinario, dell’importanza di essere e sentirsi comunità per uscire dalle difficoltà che viviamo”. Così la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei in occasione della Festa di San Benedetto.

“Un’unità e solidarietà europea, ma anche una solidarietà quotidiana che nasce da atteggiamenti personali di rispetto per se stessi e per gli altri, sono approcci imprescindibili per affrontare ostacoli apparentemente insormontabili – ha aggiunto. La festa di San Benedetto unisce tristemente l’Europa, colpita dalla pandemia, e Norcia, la cui basilica è simbolo del terremoto del 2016. Ma per quanto comprensibilmente difficile, è proprio ora che non bisogna avvilirsi ed arrendersi.

E’ questo il momento di riscoprire quello spirito di comunità, religioso e laico, che deve darci la forza di rialzarci ancora una volta e di affrontare le avversità. Siamo vicini al popolo nursino, che già profondamente ferito non potrà celebrare come avrebbe voluto il suo patrono. Ma dobbiamo aver bene in mente – ha concluso la presidente - che il sacrificio odierno di tutti noi di restare a casa, sarà il bene di domani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento