Torrente Caina: lavori per 70mila per contenere il rischio idraulico nel territorio tra Magione e Corciano

Sistemazione profilatura delle sponde e dell’alveo nel tratto tra Montemelino e Castelvieto con fondi regionali

Settantamila euro per sistemare le sponde del torrente Caina tra Montemelino e Castelvieto.

Un lavoro importante, realizzato dalla Regione Umbria per circa 70mila euro, che riguarderà la profilatura delle sponde e dell’alveo del torrente Caina e rappresenta un segnale di attenzione rispetto alle necessità del territorio, in particolare lungo il reticolo demaniale tra Casenuove e Montesperello (Forma Nuova, Emissario, Cainella e rivi minori).

Nel 2020 sono programmati altri interventi manutentivi sulla base di sollecitazioni avanzate dai Comuni di Magione e di Corciano per contenere il rischio idraulico in quell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, due tamponi positivi in Umbria. La Regione: "Casi d'importazione, non rinconducibili a focolai locali"

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento