Attualità

Sistemato il grande parco dei Rimbocchi, soddisfazione del gestore: "Pronti a ripartire da lunedì"

Finalmente lo sfalcio del parco grande dei Rimbocchi. Antonio Luzi, gestore dell’ex circoletto, annuncia la riapertura

Finalmente lo sfalcio del parco grande dei Rimbocchi. Soddisfazione di Antonio Luzi, gestore dell’ex circoletto e pronto per la riapertura di lunedì prossimo.

Gli operai hanno fatto un lavoro rapido e apprezzabile, lasciando ovviamente intonsa (per due metri, e anche di più) la parte di rispetto che circonda i giochi: erba alta per impedirne l’utilizzo. Tutto secondo le regole.

Il resto è rasato e liscio come un biliardo. Specialmente la parte che più interessa il gestore, ossia quella che circonda la piattaforma (fatta installare a sue spese) dove colloca qualche tavolo per consentire ai clienti (soprattutto anziani, ma ci sono anche diversi bambini) di gustare una bibita o un gelato in mezzo al verde. Ché le panchine – spiace dirlo – sono in condizioni deprecabili e alcune sono state addirittura tolte dagli operai del Comune.

Buona cosa per il taglio. Ringraziamenti a Perugia Today e all’Inviato Cittadino per aver messo sotto i riflettori un problema concreto che impediva la corretta fruizione di un parco cittadino. Lusi esprime gratitudine anche agli Uffici comunali che si sono tempestivamente attivati per la soluzione del problema.

Poscritto con notazione di servizio: ieri alcuni sciagurati davano fuoco ai fiocchi di pioppo che hanno fatto un tappeto un po’ dappertutto. Prendono fuoco come fossero benzina e la scia di fiamme si propaga con facilità. Non sarebbe fuori luogo una visitina della Municipale per impedire che si facciano danni.

Secondo poscritto contro l’operato dei mariuoli e dei ladruncoli da quattro soldi. Hanno sottratto le piante che Luzi aveva messo nei contenitori davanti al circolo. “Pazienza – dice – le ricomprerò”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sistemato il grande parco dei Rimbocchi, soddisfazione del gestore: "Pronti a ripartire da lunedì"

PerugiaToday è in caricamento