menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fototrappole per incastrare chi getta i rifiuti per strade presto in funzione ad Umbertide

L'amministrazione comunale ha annunciato l'attivazione, in accordo con Gesenu, di tre apparecchi per il controllo del deposito incontrollato di rifiuti

Ad Umbertide arrivano tre fototrappole per inchiodare chi abbandona rifiuti in giro. Tre macchinari che entreranno in funzione tra qualche giorno per il controllo dell'abbandono dei rifiuti nel territorio comunale, in accordo con Gesenu.

"Come amministrazione abbiamo sollecitato il gestore del servizio di igiene urbana, considerando le fototrappole un ottimo strumento, ma non l'unico, per tutelare il nostro territorio - dichiarano il sindaco Luca Carizia e l'assessore all'Ambiente, Francesco Cenciarini - Le fototrappole sono uno strumento molto utile per mettere un freno a un fenomeno fastidioso come quello dell'abbandono dei rifiuti in alcune parti della città e in altre zone di campagna oltraggiate dai gesti di alcuni incivili".

Le fototrapolle saranno posizionate in diversi luoghi, già utilizzati come discarica abusiva, o in altre zone del territorio dove ve ne sarà necessità. Si comincia con le prime tre fototrappole movibili per poi aumentare il loro numero nel corso del tempo.

"Bisogna puntualizzare che la maggior parte degli umbertidesi coglie tutti i giorni l'occasione di adottare buone pratiche - ha detto il sindaco - ed è proprio per questo che è volontà di questa amministrazione individuare e sanzionare chi getta rifiuti fuori dai cassonetti della raccolta differenziata considerando il nostro territorio una discarica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento