Rievocazioni storiche, proseguono i lavori per la creazione dell'associazione regionale

I rappresentanti di diverse realtà culturali si sono riuniti a Bastia per la definizione di un organismo che promuova il territorio al meglio

Grande giorno per l'Umbria. A Bastia, presso la sala consiliare del Comune i rappresentanti di 14 associazioni di rievocazione storica dell'Umbria, ovvero Rinascimento Acquasparta, Ente Palio de San Michele Calendimaggio di Assisi, Mercato delle Gaite, Palio dei Terzieri, Giochi de le Porte, Comitato Festeggiamenti San Bernardino da Siena, Perugia 1416. Passaggio tra Medioevo e Rinascimento, J'Angeli 800 Palio del Cupolone, @ottobretrevano, Palio di Valfabbrica, Festa di San Bernardino, Palio dei Colombi - Amelia, si sono riuniti per condividere la loro visione di associazionismo e dare la giusta forma di rete associativa ad un gruppo di lavoro che copre 22 città umbre. Al gruppo di lavoro hanno infatti aderito anche le associazioni Palio del Fantasma, Le Rocche Raccontano - il Viaggio nei Secoli - Ferentillo, Associazione Medioevo Fossatano, Associazione Culturale Laboratorio Magione, Palio dei Quartieri, Palio dei Quartieri, Corteo storico Orvieto, Ars Pro Italia, Pro loco Marsciano.

L'iniziativa, spiegano i promotori, è tesa ad affermare il valore sociale, storico culturale ed attrattivo di quanto viene svolto con tenace impegno dai tantissimi volontari delle 22 città umbre..

Nei vari interventi è emersa una totale condivisione di intenti nel raggiungere obiettivi generali di promozione sociale, culturale, artistica, ricerca storica. E' emerso in modo chiaro e condiviso come la ricerca di fondi debba essere sempre più tesa alla crescita delle attività statutarie.

Tutti i partecipanti hanno dato mandato ad alcuni presenti di coordinare le attività per la creazione dell'Associazione Umbra delle Rievocazioni Storiche. In particolare Carlo Paolocci di Amelia presidente pro tempore, Federica Moretti vice presidente, Stefano Venarucci ed Alessandro de Angelis supporto programmatico.

Il gruppo di lavoro ha voluto ringraziare il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri e l'assessore alla cultura Paola Lungarotti per l'accoglienza riservata al gruppo di lavoro. Ed Emanuele Binucci per il supporto nel promuovere le attività presenti e future e per il bellissimo logo creato nei giorni scorsi ed approvato all'unanimità dai presenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento