rotate-mobile
Attualità Magione

INVIATO CITTADINO I ricordi della nonna tra i media del passato e la comunicazione del Novecento

A San Savino un complesso itinerario articolato in sei step tematici

San Savino. I ricordi della nonna tra i media del passato e la comunicazione del Novecento. Un itinerario articolato in sei step a tema: la fotografia, il cinema, il suono, il telefono, la televisione, il computer.

Ma anche altri spazi tematici come la cucina, il salotto per cucire, gli arredi domestici… e tanto altro.

Il Museo del Giocattolo di Luciano Zeetti ha individuato l’edificio scolastico delle elementari e della scuola dell’infanzia di San Savino (comune di Magione) come ideale contenitore di un materiale raro e prezioso. Facendolo diventare “Casa della cultura”… espositiva. 

FOTO - San Savino. I ricordi della nonna

Una mostra che propone oggetti, legati alle scoperte scientifiche che hanno punteggiato il secolo breve. Telefoni e radio d’antan, televisori delle fogge più strane e, per l’epoca, avveniristiche, telefoni a carica e proiezioni a manovella, telegrafo e grammofoni.

Tra le chicche: la sezione pre-cinema con lanterna magica, radio anni Venti, telegrafo primi Novecento, la ricostruzione di un bar con televisione anni Cinquanta ed esemplari dei primordi del computer.

In tal modo, la vecchia scuola diventa un dinamico museo che dialoga col presente, costituendone l’indispensabile premessa.

La visita è gratuita e, per il periodo della Festa (fino a domenica 28 agosto), c’è la possibilità di essere accompagnati dallo stesso Zeetti che, con passione e spirito di sacrificio, ha accumulato nei decenni un patrimonio di cultura, scienza e tecnologia da far invidia ai più blasonati musei internazionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO I ricordi della nonna tra i media del passato e la comunicazione del Novecento

PerugiaToday è in caricamento