rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Norcia

Riattivato il collegamento Umbria-Marche, riaperta la provinciale 136 “Pian Perduto”

Riaperta ieri mattina, 27 giugno alle ore 8, la provinciale 136 “Pian Perduto”, tra Castelsantangelo sul Nera (MC) e Castelluccio di Norcia (PG), zona sulla quale il sisma ha particolarmente infierito

Riattivato il collegamento viario Umbria-Marche. Riaperta ieri mattina, 27 giugno alle ore 8, la provinciale 136 “Pian Perduto”, tra Castelsantangelo sul Nera (MC) e Castelluccio di Norcia (PG), zona sulla quale il sisma ha particolarmente infierito. 

La notizia ha connotati di assoluto interesse poiché viene così ripristinato il collegamento viario essenziale tra Marche e Umbria. 

“È una buona notizia che arriva dopo tanti sacrifici e disagi per il territorio” afferma il Presidente della Provincia Antonio Pettinari”. Che sottolinea come la riapertura rivesta carattere di notevole positività, soprattutto in considerazione del periodo estivo.

Pettinari ricorda, ad ogni buon conto, che “i lavori dovranno essere definitivamente completati in una fase successiva”.

La strada sarà percorribile fino al 30 di agosto, in sicurezza, a doppio senso di marcia. L’unica eccezione è rappresentata dal tratto di circa 150 metri, non ancora ultimato, dove la circolazione viene regolata, in modo alternato, da un semaforo.

Una buona notizia per commercio e turismo, in piena osmosi con la regione gemella.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riattivato il collegamento Umbria-Marche, riaperta la provinciale 136 “Pian Perduto”

PerugiaToday è in caricamento