Attualità

Regione Umbria, l'annuncio della Agabiti: "Si apre il percorso, contratto a tempo indeterminato per tutto il personale"

L'assessore al Bilancio e alle Risorse umane: "Con l’approvazione di un nostro emendamento in Senato si potrà completare la stabilizzazione di tutto il personale assunto a tempo determinato"

“Con l’approvazione di un nostro emendamento ieri in Senato, in sede di conversione in legge del decreto-legge n.80 del 9 giugno 2021, si potrà completare la stabilizzazione di tutto il personale assunto a tempo determinato negli scorsi anni dalla Regione Umbria attraverso il Pra, il Piano di rafforzamento amministrativo. Dopo l'approvazione di un mio emendamento in sede di Conferenza delle Regioni avevamo infatti ottenuto la possibilità di procedere alla stabilizzazione di circa 70 lavoratori e lavoratrici, ai quali oggi si aggiungono i restanti 12”.

Ad annunciarlo è l’assessore regionale al Bilancio e alle Risorse umane, Paola Agabiti. Il decreto-legge, contenente l'emendamento approvato, passa ora alla Camera dei deputati per l’approvazione definitiva.

Per la Agabiti "si tratta di un risultato importante che ci permetterà, nell’ambito della riorganizzazione in atto, di rafforzare la capacità organizzativa e gestionale degli uffici regionali, continuando ad avvalerci di personale che presta impegno, professionalità e competenze nell’attuazione della programmazione dei fondi europei, assunto con contratto triennale tramite concorso pubblico". E ancora. "Desidero quindi ringraziare il Governo per la sua disponibilità e tutti i parlamentari che si sono impegnati per raggiungere questo risultato – prosegue – e in particolar modo i primi firmatari dell’emendamento, i senatori Briziarelli, Zaffini e Malan".

L'assessore della Regione Umbria sottolinea che "soprattutto in questa fase, nell’ambito del rafforzamento delle piante organiche delle amministrazioni pubbliche per l’attuazione del Pnrr, è fondamentale disporre di ogni strumento necessario per poter operare in base ai principi del buon andamento, e dunque efficacia, efficienza ed economicità della pubblica amministrazione. È per questo – conclude Agabiti – che sono certa che questo importante obiettivo raggiunto circa la stabilizzazione del personale Pra sarà di ulteriore stimolo e contributo per la prosecuzione del lavoro che abbiamo portato avanti in questi mesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Umbria, l'annuncio della Agabiti: "Si apre il percorso, contratto a tempo indeterminato per tutto il personale"

PerugiaToday è in caricamento