La Quintana ama i suoi cavalli: ecco la prima ambulanza veterinaria salva-destrieri

Un investimento fatto dall'Ente insieme ai Rioni per garantire la massima sicurezza tutto l'anno all'animale simbolo della Giostra ;

Chi pensa che i cavalli alla Quintana di Foligno siano solo uno strumento, carne da macello per una delle più belle giostre storiche del mondo, non conosce la passione e il rispetto quotidiano dei quintanari per le proprie stalle, i propri stalloni. Gli incidenti e i malori, in prova, ci sono stati ed è per questo che la Quintana ha deciso di acquistare, con il contributo dei Rioni, una modernissima ambulanza veterinari ds. Si tratta di un mezzo di trasporto e salvavita per i cavalli durante la gara, le prove e per le scuderie tutto l'anno.

La speciale ambula veterinaria è costata 30mila, è dotata di due porte di ingresso e di una particolare lettiga che rende più fluido il caricamento degli animali.

“La Quintana di Foligno - ha evidenziato Barberini - è una delle poche competizioni cavalleresche in Italia che si è dotata di un’ambulanza veterinaria di proprietà, a sottolineare la grande attenzione verso la salute e la sicurezza dei cavalli. Il fatto che tale mezzo sia stato acquistato con la solidarietà di tutti i rioni e il lavoro dei tanti volontari che ruotano attorno alla Giostra lo rende ancora più speciale e conferma il grande attaccamento della comunità folignate a una manifestazione che contribuisce a promuovere aggregazione sociale e l’immagine di tutta l’Umbria nel mondo. Ringrazio il popolo della Quintana per questo segnale importante di attenzione verso il tema della tutela della salute degli animali, su cui come Regione siamo particolarmente impegnati”.

ana di Foligno - ha evidenziato Barberini - è una delle poche competizioni cavalleresche in Italia che si è dotata di un’ambulanza veterinaria di proprietà, a sottolineare la grande attenzione verso la salute e la sicurezza dei cavalli. Il fatto che tale mezzo sia stato acquistato con la solidarietà di tutti i
rioni e il lavoro dei tanti volontari che ruotano attorno alla Giostra lo rende ancora più speciale e conferma il grande attaccamento della comunità folignate a una manifestazione che contribuisce a promuovere aggregazione sociale e l’immagine di tutta l’Umbria nel mondo. Ringrazio il popolo della Quintana per questo segnale importante di attenzione verso il tema della tutela della salute degli animali, su cui come Regione siamo particolarmente impegnati”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento