Lunedì, 22 Luglio 2024
PROVINCIA Gubbio

Gubbio, proseguono i lavori di Enel: le zone interessate

I lavori dovranno essere eseguiti di giorno: gli orari

Proseguono gli interventi di E-Distribuzione per il potenziamento del sistema elettrico nel territorio comunale di Gubbio. Dopo i lavori alla cabina Ubaldi, l'azienda del Gruppo Enel domani (mercoledì 20 aprile) e venerdì 22 aprile, eseguirà un intervento analogo nell’impianto di via Cairoli, anch’essa collegata alla dorsale di media tensione “Funivia”, che alimenta la via omonima Cairoli e l’area circostante.

I tecnici dell’azienda elettrica eseguiranno operazioni tecniche per la sostituzione in cabina e lungo la linea della componentistica elettrica, che è stata in parte danneggiata e che sarà completamente rinnovata: nel dettaglio, verranno svolte attività di restyling per la sostituzione delle apparecchiature di impianto, che saranno ottimizzate con l’installazione di componentistica automatizzata di ultima generazione in modo da garantire qualità e continuità del servizio elettrico in situazioni ordinarie, nonché tempi di rialimentazione più rapidi in caso di disservizio. Le squadre operative di E-Distribuzione verificheranno anche l’assetto di rete e la sicurezza degli impianti per assicurare una distribuzione equilibrata dell’energia elettrica.

Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per motivi di sicurezza, spiega Enel, e richiedono due interruzioni temporanee del servizio che E-Distribuzione ha programmato nel seguente modo: domani (mercoledì 20 aprile), inizio lavori alle 8.30 e conclusione entro le 11, e venerdì 22 aprile, a partire dalle 8.30 con conclusione nel primo pomeriggio, gruppi ristretti di civici tra via Mazzini, via Porta Savelli, via Saffi, corso Garibaldi, largo Domeniconi, via Reposati, via Ansidei, via Cairoli, via Cavallotti, via Gioia, via Piccotti, via della Repubblica, piazza Oderisi, via Mazzatinti, via Ubaldini, via Fabbri, via Campo di Marta, via Palmerucci, vico Formica e vie limitrofe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio, proseguono i lavori di Enel: le zone interessate
PerugiaToday è in caricamento