menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppe incognite sulla sicurezza, salta l'edizione de "I Primi d'Italia" di Foligno

Il presidente Amoni: "Torneremo nel 2021 con un evento ancora più bello e coinvolgente che saprà conquistare e stupire tutti"

Primi d'Italia quest'anno non si svolgerà. "Con grande amarezza e delusione, io e la società Epta, che da oltre vent’anni organizza I Primi d’Italia, ci troviamo costretti a rimandare l’evento nonostante l’impegno nostro e dell’amministrazione comunale di Foligno" a partire dal sindaco Stefano Zuccarini e dell’assessore Michela Giuliani, scrive il presidente Aldo Amoni. 

"Abbiamo lottato insieme fino all’ultimo per conservare le date tradizionali della manifestazione, che si è sempre svolta a fine settembre, ma i tanti tentennamenti delle Istituzioni regionali, in questo momento così complesso e incerto a causa della pandemia, ci rendono impossibile garantire la qualità del Festival" scrive ancora Amoni ricordando che "non abbiamo più il via libera necessario e non restano margini per garantire al pubblico e ai nostri tanti espositori il successo che contraddistingue il Festival Nazionale dei Primi Piatti". 

"Torneremo nel 2021 con un evento ancora più bello e coinvolgente che saprà conquistare e stupire tutti" rassicura Amoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento