Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Prende il via "Connessioni 01", per promuovere le bellezze dell'Umbria in Olanda in maniera condivisa e sostenibile

Coinvolgendo sia partner del territorio che istituzioni italiane all'estero, l'hub di creativi Brand Culturale desidera incentivare un nuovo modo sinergico ma competitivo nel lungo termine per promuovere il "brand Umbria" all'estero

Portare il brand Umbria nei Paesi Bassi per valorizzare le eccellenze culturali in tutti i settori: nasce così “Connessioni 01”, un progetto che vede protagonista l'hub di creativi umbri brand Culturale in una prima iniziativa all'insegna di coesione e di condivisione.

La finalità è quella di connettere ancora di più l’Umbria con l’Olanda, contribuire a generare un turismo in ingresso grazie al volo aereo esistente Perugia-Rotterdam con la compagnia Transavia, determinare nuove opportunità distributive di prodotti agroalimentari, valorizzare l’aspetto culturale connesso agli stessi attraverso presentazioni mirate, networking con operatori e stampa olandese, favorendo al contempo relazioni commerciali e formative, facilitate dalle azioni di ambasciatori del Made in Umbria che dall’Olanda hanno scelto la nostra regione.

Brand Culturale, un nuovo hub inclusivo di creativi umbri con sede a Perugia - che ha così iniziato ad immaginare, sviluppare e promuove progetti tra tradizione, contemporaneità e sostenibilità, puntando alla sinergia tra mondo della cultura e impresa – annuncia così una due giorni (17-18 giugno 2022) in programma ad Amsterdam e a L’Aja.

Il progetto ha messo fin dall’inizio in connessione, ognuno con le proprie forze, energie ed obiettivi, partner umbri come la Regione Umbria, Sviluppumbria, l’Università per stranieri di Perugia, l’Aeroporto internazionale dell’Umbria, il Comune di Perugia, e istituzioni italiane nei Paesi Bassi come l’Ambasciata Italiana a L’Aja e l’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, con l’obiettivo di generare nuove opportunità per rafforzare appunto il legame tra cultura e impresa.

L’intento di “Connessioni 01” è di porre in essere un racconto corale della regione in un continuo dialogo di scambio con l’Olanda. Si parte dal concetto di “imprese coesive”, ovvero quelle che creano valore non solo economico, ma anche sostenibile, ancorando il profitto ad un’idea di crescita e ricavo nel lungo periodo, rifiutando approcci miranti ad un guadagno immediato, e superando la tradizionale dicotomia che ritiene incompatibile la coesione con la competitività fine a sé stessa.

Brand Culturale sta infatti cercando di intessere, dalla sua nascita, relazioni sia tra chi “abita” già i suoi spazi sia con i portatori di interessi esterni (tra i vari attori anche imprese, amministrazioni pubbliche, università, cluster, mondo associativo, comunità, cittadini), in un continuo dialogo e scambio di idee. E ad assumere importanza è soprattutto il territorio, che diventa così uno degli asset fondamentali dell’hub.

Brand Culturale, su questa linea, sta lavorando anche aun evento in programma nel 2024, per raccogliere e raccontare tutto ciò che ruota intorno al concetto di marca, segno, peculiarità, “Umbria Brand Fest”.

La prima edizione del progetto Connessioni01

Il progetto approda quindi per questa prima edizione venerdì 17 giugno ad Amsterdam, presso l’Istituto Italiano di Cultura che dal 1952 è il rappresentante culturale ufficiale dell’Italia in Olanda. L’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, ufficio all’estero del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha come obiettivo quello di promuovere e di diffondere la lingua e la cultura italiana nei Paesi Bassi attraverso l’organizzazione di corsi di lingua e cultura italiana ed eventi culturali per favorire la circolazione delle idee, delle arti e delle scienze. Per questo motivo di fondamentale importanza per “Connessioni 01” è il coinvolgimento dell’Università per Stranieri di Perugia che in questa sede promuoverà l’interscambio culturale con le Università di Leiden, di Utrecht, Amsterdam, Delft, Groninga e Tilburg.

L’Ambasciata d’Italia a L’Aja, guidata dall’Ambasciatore Giorgio Novello, farà da scenario alla seconda giornata, sabato 18 giugno. L’Ambasciata è competente per il Regno dei Paesi Bassi. Ha competenze bilaterali, consolari e multilaterali, comprensive delle numerose Organizzazioni e Corti Internazionali che hanno sede a L’Aja. L’Ambasciata si occupa dei rapporti bilaterali fra Repubblica Italiana e Regno dei Paesi Bassi in ambito politico, economico e culturale. In quest’ultimo ambito, essa si avvale dell’Istituto Italiano di Cultura, avente sede ad Amsterdam.

In questa sede una delegazione di Brand Culturale e degli altri partner istituzionali umbri verrà accolta dall’Ambasciatore Italiano per la presentazione di alcune iniziative e progetti che hanno come obiettivo quello di rafforzare i rapporti di interscambio socio-culturale ed economico tra l’Olanda e l’Umbria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende il via "Connessioni 01", per promuovere le bellezze dell'Umbria in Olanda in maniera condivisa e sostenibile
PerugiaToday è in caricamento