menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio internazionale per il luminare perugino, gli Stati Uniti incoronano Brunangelo Falini

Un nuovo prestigioso riconoscimento al professore Brunangelo Falini, Ordinario di Ematologia dell’Università degli Studi di Perugia e Direttore della Struttura complessa di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo

Un nuovo prestigioso riconoscimento al professore Brunangelo Falini, Ordinario di Ematologia dell’Università degli Studi di Perugia e Direttore della Struttura complessa di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliera di Perugia: l’American Society of Hematology (ASH) lo onorerà della Henry M. Stratton Medal 2018 per la ricerca traslazionale, mentre la professoressa  Freda K. Stevenson dell’Università di Southampton, riceverà lo stesso premio per la ricerca di base. La consegna del premio avverrà il 4 dicembre prossimo, a San Diego, durante il 60esimo incontro annuale dell’ASH.

Il premio è stato motivato dall’autorevole associazione per il fondamentale contributo dato dall’ematologo perugino alla ricerca scientifica in ambito clinico. Il professor Falini, infatti, ha realizzato studi fondamentali per la comprensione della leucemia mieloide acuta e della leucemia a cellule capellute, oltre ad aver generato nel suo laboratorio numerosi anticorpi monoclonali che sono ampiamente utilizzati nella diagnosi dei tumori del sistema linfo-emopoietico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento