rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Post Mod: ecco le ragioni del nostro no all’iniziativa 'Cinema in festa'

I margini, col biglietto a soli 3 euro, scompaiono letteralmente

Post Mod. Ecco le ragioni del nostro NO all’iniziativa “Cinema in festa”. La ‘festa’ ce la fanno davvero, col biglietto a soli tre euro. La multisala dell’acropoli non aderisce all’iniziativa di riduzione del costo del biglietto che parte da oggi fino al 22.

Spiegano in un volantino: “Siamo in gioco dal 2014 e, in questo periodo, abbiamo staccato 230mila biglietti. Abbiamo incontrato, con voi e per voi, oltre 200 fra attori, registi, critici, esperti e fruitori di cinema”. 

INVIATO CITTADINO Al 'Fuori Post' i registi Matteo Butrugno e Daniele Coluccini raccontano una storia di emarginazione e sofferenza

“La tariffa piena è di 7 euro, ma offriamo il mercoledì a 4 euro e l’abbonamento al prezzo di 5.50 euro a biglietto”.

“Abbiamo regalato anche serate gratis, come il Fuori Post dell’estate scorsa”. “La nostra mission è quella di amare e far amare il cinema”. 

Il Fuori Post stipa di cinefili la piazzetta Maria Montessori. In massa per assistere al capolavoro di Laura Samani, intervistata dal critico Simone Rossi

Ma i margini, col biglietto a soli 3 euro, scompaiono letteralmente. Ecco perché i ragazzi del Post Mod non aderiranno a Cinema in Festa che si dipana dal 18 al 22.

Non condividono, infatti, una visione semplicemente scontistica, in mancanza di una dimensione strategica. Perché il cinema non è consumo. Il cinema è cultura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Post Mod: ecco le ragioni del nostro no all’iniziativa 'Cinema in festa'

PerugiaToday è in caricamento