rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Zona Porta Sole, sgomberato stabile occupato

Porte forzate e intrusioni in via Cesarei. Intercettate due persone che dormivano tra rifiuti di vario genere, su materassi lerci, in mezzo a bottiglie e residui di cibo

Porte forzate e intrusioni in via Cesarei, zona Porta Sole. Rimosse le masserizie e sloggiati gli occupanti.

Era da tempo che i residenti segnalavano un andirivieni e continui accessi (certamente non autorizzati) in un locale dismesso. Lo denunciava anche una porta d’ingresso visibilmente forzata.

Finalmente il proprietario dell’immobile, rintracciato attraverso una ricerca ad hoc, ha provveduto facendo intervenire persone di sua fiducia. 

All’interno di quei locali violati, sono state intercettate due persone che dormivano tra rifiuti di vario genere, su materassi lerci, in mezzo a bottiglie e residui di cibo.

Dopo l’uscita degli occupanti, l’ambiente è stato protetto con una chiusura più robusta. 

FOTO - Centro storico, porte forzate e intrusioni in via Cesarei

L’invasione era certamente legata al consistente abbassamento delle temperature. Ma l’allontanamento è stato necessario anche in considerazione del fatto che, in qualche caso, gli occupanti accendono fuochi senza controllo e in assenza di sicurezza.

Oltretutto, quei locali andavano protetti perché nei pressi sostano, specie nei fine settimana, gruppi di ragazzini, usualmente dediti al consumo di alcool e sostanze.

In qualche caso sono entrati, occupando l’androne e le scale molto impervie. Incorrendo anche nel pericolo costituito dalla mancanza di energia elettrica e adeguata illuminazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Zona Porta Sole, sgomberato stabile occupato

PerugiaToday è in caricamento