Attualità

Inviato Cittadino - Porta Pesa si fa bella con fiori e piante dei commercianti di zona

Anima delle decorazioni floreali: l’instancabile Marisa Rosi, patròn delle operazioni estetiche nello Slargo della Pesa e dintorni

La Pesa si fa bella con fiori e piante dei commercianti di zona. Anima delle decorazioni floreali: l’instancabile Marisa Rosi, patròn delle operazioni estetiche nello Slargo della Pesa e dintorni. Un suo inviato, proprio ieri mattina, era all’opera per posizionare al centro della rotatoria delle piante di ciclamino.

Come si ricorderà, la Pesa è debitrice alla Rosi di tante decorazioni. La prima è costituita dallo splendido olivo nordafricano posto all’interno del vasconcino fittile, realizzato dagli studenti dell’ABA sotto la guida del docente Massimo Arzilli, ai tempi della direzione di Fabrizio Fabbroni.

Altra opera meritevole è costituita dalle decorazioni di verde e dalla ringhiera che circonda il cedro del libano secolare, accanto all’ingresso della scuola elementare Primo Ciabatti. Quel luogo è popolarmente chiamato “Piazzetta del Cedro” e sarebbe ora di intestarla al nome e alla memoria di Argentino Pagliacci (famoso oste della storica trattoria “Da Argentino”), così come richiesto e sollecitato da residenti storici e associazioni (Porta Pesa, intestiamo la piazzetta senza nome al mitico Argentino Pagliacci (perugiatoday.it).

Altra iniziativa meritevole, il bulbo di canellina (attribuito a Burri) fatto installare, d’intesa con l’Associazione Porta Pesa-Borgo S. Antonio di Francesco Pinelli e Nicola Tassini. Il manufatto giaceva abbandonato in piazza del Post (Dall'abbandono al recupero: un'opera (forse) del grande Maestro Burri torna alla luce (perugiatoday.it), fu recuperato e posizionato davanti alla sede dell’ex Portiere di Quartiere, zona bagni.

Non senza dimenticare la verzura e il grande albero di Natale che ignoti malviventi scapitozzarono, per sfregio, qualche anno fa (Perugia, vandali scatenati: sfregiato l'albero di Natale di Porta Pesa (perugiatoday.it).

Anche le piante e i fiori intorno all’olivo vengono curate e ripristinate tutte le volte in cui (e capita spesso) qualche screanzato ne ruba qualcuna (Ladri con il pollice verde a Porta Pesa: dagli addobbi sull'albero alle piantine di fiori, rubano di tutto (perugiatoday.it).

E poi vogliamo ricordare il ruolo attivo svolto da Marisa nell’iniziativa dei presepi al Borgo.

Insomma, il merito indiscutibile e il valore aggiunto di colore, natura e sensibilità è tutto di Marisa Rosi. Cui auguriamo lunga vita… da ex freghi della Pesa, cresciuti fra i vicoli di corso Bersaglieri e dintorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inviato Cittadino - Porta Pesa si fa bella con fiori e piante dei commercianti di zona

PerugiaToday è in caricamento