Venerdì, 6 Agosto 2021
Attualità Ponte San Giovanni

Ponte San Giovanni, il 'ladro' si pente: Bambinello ritrovato

Il Bambinello rubato dalla Natività a Ponte San Giovanni è stato riconsegnato: lasciato davanti alla porta della Chiesa di San Bartolomeo

Non un furto, ma un dispetto… sacrilego. Il Bambinello rubato dalla Natività a Ponte San Giovanni è stato riconsegnato. Ce ne dà notizia l’addetto stampa della pro Ponte Gino Goti.

Forse per il timore che l’analisi delle registrazioni delle telecamere potesse svelare chi aveva sottratto il bambinello dalla Natività, posta tra via della Scuola e via Cestellini, la stessa mano (probabilmente) ha “deposto” il bambin Gesù davanti alla porta della Chiesa di San Bartolomeo.

Ed è stata proprio la Parrocchia che, a tarda sera, ha comunicato al presidente Palmerini la piacevole scoperta della riconsegna dell’opera di Giusi Velloni. Si è trattato quindi di un dispetto certamente poco piacevole che aveva alimentato le supposizioni più varie per cercare di individuare l’identità di chi avesse potuto compiere l’insano gesto.

Ora Marcello, attivissimo socio della pro Ponte, potrà riporre le opere in magazzino e tenere un posto libero per una natività specialissima. Ci sarebbe, infatti, l’impegno di Giuseppe Fioroni a donarne una di sua creazione. Fioroni è un artista abituato a grandi opere che si possono ammirare in una rotonda sulla strada per il Trasimeno tra Ellera e il bivio per Corciano: un enorme “gallo” policromo o il gigantesco “grifone” in via Settevalli, all’incrocio con la via che conduce alla superstrada.

I Ponteggiani ne sono lieti e attendono fiduciosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte San Giovanni, il 'ladro' si pente: Bambinello ritrovato

PerugiaToday è in caricamento