Attualità

Ponte Felcino, alberi a rischio crollo: il Comune chiude al pubblico la pineta

Area chiusa con ordinanza urgente

Il Comune di Perugia chiude, con ordinanza urgente, la pineta di Ponte Felcino. Il provvedimento, specifica Palazzo dei Priori, "si è resa necessaria a seguito delle risultanze del sopralluogo, condotto dal personale comunale nella pineta, finalizzato a verificare le condizioni di pericolosità dell’intera area per le persone che la frequentano conseguente alla caduta di alberi". E ancora. "Dall’analisi del materiale legnoso presente a terra e degli esemplari (pioppi e pini) esistenti - prosegue il Comune - si è potuto riscontrare che alcuni alberi presentano fenomeni di deviazione, di appesantimento aereo dovuto alle edere presenti in quota, con scalzamento al piede e/o con difetto di radicamento mentre altri risultano inclinati considerevolmente, con pendenze oscillanti da 10 a 30 gradi con numerose radici che emergono nel percorso pedonale causando un pericolo per le persone che lo utilizzano".

L'ordinanza "dà mandato ai soggetti competenti di esperire tutti gli approfondimenti tecnici, coinvolgendo anche il mondo accademico portatore delle professionalità e delle conoscenze più aggiornate, volti a verificare le metodologie e gli interventi necessari finalizzati ad una riapertura in sicurezza della pineta, in considerazione della valenza storica e sociale, del senso di appartenenza e di identificazione che esprimono le popolazioni locali, oltre che dell’importanza paesaggistica e faunistica dell’area", conclude Palazzo dei Priori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Felcino, alberi a rischio crollo: il Comune chiude al pubblico la pineta
PerugiaToday è in caricamento