rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Primo stralcio della nuova pavimentazione di piazza Morlacchi

Un lavoro magnifico... e quella strana ordinanza

Primo stralcio della nuova pavimentazione di piazza Morlacchi. Un lavoro magnifico. Completato il tratto fra l’ingresso del teatro e via del Cotogno, in prossimità di Palazzo Grossi.

Un intervento veramente esemplare, con pietra leggermente scalpellata in funzione antiscivolo.

A breve l’inizio del restante percorso in direzione di Palazzo Manzoni-Alfani.

Non un semplice restyling, ma un’azione radicale che dovrebbe riportare a dignità un punto cruciale dell’acropoli, specialmente vocato ad attività ricreative, formative e culturali, data la presenza del teatro, dell’università, della biblioteca interdipartimentale ex Gelsomini, del liceo Mariotti.

Adesso che la carreggiata è notevolmente ristretta, il prossimo passo sarà quello della liberazione di Palazzo Bianchi dalla presenza degli stalli per le auto che ne deturpano la facies storico-artistica.

Già si gode di un effetto luminoso, con gli spazi restituiti alla loro naturale funzione: quella dell’incontro e del dialogo fra le persone e lo spazio urbanizzato. 

FOTO - Perugia, la nuova pavimentazione di piazza Morlacchi

Primo P.S.: Dalla lettura dell’Ordinanza n. 1240 del 15 dicembre 2021, ai punti 2 e 3, scopriamo che si fa carico al Teatro Stabile dell’Umbria dell’onere di “apporre segnaletica indicante il provvedimento…”. Nonché – cosa che ci suona ancora più strana – di “mantenere sempre libero e in sicurezza il transito dei pedoni in accesso via del Naspo” (quella che collega la piazza con la sottostante via degli Offici). Che lo Stabile potesse avere competenze in materia di viabilità è affermazione che (certamente per nostro limite) ci suona assolutamente nuova e stravagante. Ce lo vedete il direttore Nino Marino, o chi per lui, contestare a qualcuno un divieto di sosta? Mah!

Secondo P.S.: Via del Naspo è ridotta in condizione miserevole, con buche, avvallamenti, intoppi pericolosi per gli spettatori del Morlacchi che salgono dalle scale mobili del Pellini attraverso via Vincioli e adiacenti. Non è che, per caso, lo Stabile dovrà farsi carico anche di rendere quel tragitto praticabile?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Primo stralcio della nuova pavimentazione di piazza Morlacchi

PerugiaToday è in caricamento