rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Attualità

INVIATO CITTADINO Piazza Grimana e dintorni, fervono i lavori

L’Enel procede a grandi passi per completare il potenziamento energetico

L’Enel procede a grandi passi per completare il potenziamento energetico di piazza Grimana e dintorni. Al lavoro tecnici e operatori dell’azienda incaricata.

Ne parlammo nel riferire come il Comune di Perugia avesse ceduto all’Ente elettrico uno dei due (ex) bagni nel sottostrada della parte alta via di via Pinturicchio. Quel locale era dismesso ad uso igienico ed è ora adibito a vano tecnico. 

INVIATO CITTADINO Piazzetta Puletti, rifacimento integrale e potenziamento delle linee elettriche

Le linee che corrono tra via della Pergola e piazzetta Puletti sono nuove di zecca. Infatti i sottoservizi sono stati completamente rinnovati. Così come è stato effettuato il passaggio che taglia la parte sommitale di via degli Scortici fino all’edificio ad angolo con via del Bulagaio. 

FOTO - Piazza Grimana, i lavori

Resta ora da completare la strumentazione interna di quel vano tecnico in adiacenza al campetto da basket.

Abbiamo visto ieri mattina scaricare, con un mezzo dotato di gru, delle pesanti apparecchiature, poi introdotte nella loro sede all’interno di quel locale.

Resta il problema – evidenziato dagli esperti – dell’attraversamento di via Pinturicchio. Non si può certo procedere con cavi aerei: la Soprintendenza farebbe pelo e contropelo ai malcapitati.

Si cerca una soluzione che eviti di tagliare l’asfalto di via Pinturicchio per interrare i cavi. Resta solo come extrema ratio. Ci dicono infatti che il grosso collettore fognario (che serve tutta l’acropoli e defluisce in direzione Arco dei Tei) è troppo in superficie. Intercettarlo e danneggiarlo costituirebbe un problema di prima grandezza. Da qui l’esigenza di individuare soluzioni alternative.

Certo è che il complesso delle operazioni dovrà essere compiuto prima della ripresa del dopo ferie e della riapertura delle scuole. Una soluzione si troverà. Cercando di collegare la linea in adiacenza alla chiesa di San Fortunato.

Uno dei vantaggi più attesi (e desiderati) è la rimozione di quell’impattante e anacronistico palo in cemento al limite del muretto di demarcazione della piazza sul lato farmacia Vitali. È un obbrobrio. Specie adesso che la piazza ha ripreso una configurazione degna e, una volta tanto, unanimemente apprezzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Piazza Grimana e dintorni, fervono i lavori

PerugiaToday è in caricamento