rotate-mobile
Attualità

PERUGINERIE Grande festa per la gara dell’Ovo tocciato a Civitella

Anche uno scontro diretto tra il più giovane (5 anni) e la decana (101)

Una trentina i partecipanti alla Kermesse pasquale civitellese, tenuta con ampio  concorso di pubblico e curiosi. Compresi amici e parenti a fare il tifo per i concorrenti.

Subito dopo la celebrazione liturgica, un esponente della pro Loco ha distribuito le uova sode a ciascun concorrente.

La misura è legata alla volontà di evitare che qualcuno, pur di vincere, porti un uovo “rinforzato”. È questa la prassi della tradizione consolidata.

Le uova erano state dipinte dai bambini alla vigilia di Pasqua. E decorate con un artistico 30, cadendo quest’anno il trentennale dalla fondazione della Pro Arna.

Gara regolare e conseguente assegnazione dei primi tre premi. Consistenti in uova, ma stavolta di cioccolato.

Degna di nota la circostanza che l’agone per il terzo premio si è svolto tra un bambino di 5 anni e nonna Ettorina Adanti 101.enne.

Contesa in cui ha prevalso il più giovane.

Ettorina è così arrivata quarta e le è stato concesso il privilegio di premiare la vincitrice.

Foto - Gara dell'Ovo tocciato a Civitella (la conclusione)

(Foto Ezio Bertoldi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PERUGINERIE Grande festa per la gara dell’Ovo tocciato a Civitella

PerugiaToday è in caricamento