menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, ogni giorno due patenti ritirate ad automobilisti ubriachi. Dalle multe un milione di euro

Stretta sui controlli. La Prefettura a caccia dei furbi degli assegni a vuoto: sanzioni per 3,4 milioni

Due patenti al giorno sospese perché il conducente è risultato ubriaco. Una ogni due giorni, circa, perché, invece, chi si trovava al volante, dopo i controlli specifici, è risultato sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sono i numeri dell'attività di controllo sulle strade della provincia di Perugia emersi durante l'ultimo incontro convocato dal prefetto Raffaele Sgaraglia con i rappresentanti delle forze dell'ordine. Nel dettaglio, sono stati adottati 1.500 provvedimenti di sospensione (di cui 794 per guida in stato di ebbrezza e 167 per uso di sostanze stupefacenti) e oltre 80 provvedimenti di revoca della patente di guida.

E ancora: iscritti a ruolo dei verbali di infrazioni al Codice della Strada, con un totale di 3.000 provvedimenti adottati e somme ingiunte per circa 1.000.000 euro.

E’ stato, inoltre, rinnovato l’impegno, attraverso progetti finalizzati attuati dal personale della Prefettura, per procedere alla definizione di numerosi procedimenti amministrativi pendenti, rafforzando l'azione di legalità e valorizzando l'efficacia dell'attività in materia di depenalizzazione.

In particolare, in materia di sanzioni per assegni  "a vuoto", sono state emesse, nel corso del 2019, oltre 3.200 ordinanze, per un importo complessivo ingiunto di 3.400.000 euro, aumentando notevolmente, rispetto agli anni precedenti, i risultati conseguiti.

Il Prefetto Sgaraglia ha espresso grande soddisfazione ed il proprio ringraziamento per l'opera delle Forze di Polizia, anche locali, svolta in maniera sinergica e partecipata, che ha consentito di garantire un adeguato livello di attenzione in materia di circolazione stradale, anche al fine assicurare l’assolvimento delle esigenze di prevenzione e repressione previste dalla normativa vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento