Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Scelte di ieri, scelte di oggi. Metrobus poco efficiente e dispendioso. Caro Sindaco Romizi, non parliamo di ingombro.

Scelte di ieri, scelte di oggi. Metrobus poco efficiente e dispendioso. Caro Sindaco Romizi, non parliamo di ingombro. Quel bestione ha una lunghezza di ben 18 metri.

Alessio Trecchiodi ricorda: “Sulla scelta del Minimetrò rispetto al Tram-Treno, giocò anche il fatto che il veicolo poteva essere considerato troppo ingombrante per la città di Perugia [Italia Nostra boccia il metrobus: "Sistema vecchio e nocivo" (perugiatoday.it)]”.

Quanto alle dimensioni, cosa pensi del Metrobus?

“Oggi, paradossalmente, vediamo un sindaco baldanzoso, fotografato davanti al Metrobus che - a quanto pare - non ha nulla da invidiare alle dimensioni del tram scelto dall'ATM di Milano”.

Più grosso del Tram?

“Il tram è composto da moduli più contenuti: ciò comporta minore spazio occupato nelle curve. Risulterebbe quindi più adatto per le strade del capoluogo umbro, rispetto a questo bestione”.

Riguardo all’alimentazione, cos’hai da dire?

“Dico che, oltretutto, il tram è completamente elettrico e ha un rendimento del 98%, mentre il sistema elettrico del Metrobus, raggiunge appena il 77%”.

Cosa significa?

“Che il Metrobus comporta una catena di trazione più complicata, avendo tra alimentazione elettrica e i motori una batteria, che tra l'altro fa aumentare il peso del veicolo di molte decine di quintali”.

Più peso, meno rendimento, meno capacità di trasporto? Dunque, una scelta poco centrata?

“Certamente. Il peso va a discapito della capacità di trasporto e soprattutto dell’energia inutilmente dispersa. Insomma: avere un mezzo che ha un rendimento del 98% come il tram o quello del 77% come il Metrobus, alla fine della giornata la differenza si sente!”.

Dice il comunicato di Busitalia: “L'innovativo bus zero emissioni è stato sottoposto ad un vero e proprio test di utilizzo sul campo, sperimentando le sue prestazioni in un contesto urbano sui generis, come quello della città di Perugia, caratterizzato dalla concomitante presenza di vie di comunicazione a scorrimento veloce e di strade più tortuose”.

Sarà che un bestione di questo genere possa agevolmente spostarsi nel contesto urbano perugino.

Ma c’è chi dubita di questa scelta, sicuramente ecologica, ma non senza limitazioni.

Concludendo, alla Gino Bartali: “Gli è tutto sbagliato. Tutto da rifare!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelte di ieri, scelte di oggi. Metrobus poco efficiente e dispendioso. Caro Sindaco Romizi, non parliamo di ingombro.
PerugiaToday è in caricamento