Red Zone, dalla discoteca all'abbigliamento: lo storico club diventa un brand

Il "debutto" ufficiale del marchio di abbigliamento è previsto per il 22 giugno

Il Red Zone Club per oltre vent'anni è stata "la" discoteca. Un vero punto di riferimento per gli amanti della house e dell'elettronica, un club dove si ritrovavano appassionati di tutti il centro Italia per ballare con i dischi dei più celebri nomi internazionali della consolle. Una eco che la sua chiusura non ha disperso. La sua "leggenda" continua a rimanere tale e grazie anche a chi, negli anni, ha animato quella discoteca e il suo progetto artistico, tra pubbliche relazioni, musica, coreografie, rivive ancora oggi, a distanza di anni da quando si sono spente le luci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mai definitivamente, perché se il capannone che ha ospitato il Red Zone per tutta la sua storia è rimasto chiuso, i suoi protagonisti hanno continuato a incontrarsi e a far rivivere, altrove, quelle atmosfere. Una serata Red Zone era in programma prima che l'emergenza coronavirus rendesse necessario chiudere tutto. E, tra le prime in Umbria, era diventata on line con una diretta sulla pagina facebook ufficiale. Poi è nata la web radio, con la trasmissione delle tante session del glorioso passato ed esibizioni realizzate appositamente. E poi ancora, la discoteca è stata ricostruita virtualmente con tanto di dj e pubblico danzante. Ora, nel mezzo di un percorso creativo molto articolato, il lancio del brand per "abbigliamento originale targato Red Zone"  e accessori. Il debutto, come raccontano i social è fissato per il 22 giugno. La storia del Red Zone inizia a scrivere un nuovo capitolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento