rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Borsa di studio Gianmichele Laccetti al giovane ricercatore Luca Pierucci

Il premio è rivolto alla migliore tesi di laurea in campo oncologico

“Forgiare giovani risorse umane, con idee innovative, è la migliore risposta alla lotta contro il cancro, che si batte con la scienza, ma la scienza ha bisogno di idee nuove e Aucc progetta nuovi modi per aggredire il cancro” ha sottolineato il presidente dell’Associazione Umbra per la Lotta Contro il Cancro, Giuseppe Caforio, durante la  XXIX edizione del Premio Laccetti che ha segnato il trentesimo anniversario dalla scomparsa di Gianmichele Laccetti, ex studente dell’Università di Perugia e vittima di un cancro. Caforio insieme ai professori Servillo, Roila e Giannini, hanno ricordato il giovane. 

Il premio è rivolto alla migliore tesi di laurea in campo oncologico e consente a giovani laureati di usufruire di una borsa di studio e di portare avanti la ricerca. È stato premiato il ricercatore Luca Pierucci dell’Università di Perugia.

La cerimonia di premiazione è stata preceduta da una conferenza incentrata sullo sviluppo e la tumorigenesi cerebellare, con la partecipazione di eminenti accademici e ricercatori.

L’evento non celebra solo i traguardi accademici e la ricerca innovativa, ma sottolinea anche l’impegno continuo dell’Aucc nel promuovere la ricerca scientifica di base come strumento cruciale nella lotta contro il cancro. Il premio Laccetti è dunque un tributo alla memoria di Gianmichele e un impegno continuo verso il progresso scientifico e la ricerca di base.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borsa di studio Gianmichele Laccetti al giovane ricercatore Luca Pierucci

PerugiaToday è in caricamento