Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Palazzo delle Poste-Tribunale. Uno spettacolo indegno: quei telefoni pubblici imbrattati di guano di piccione

Palazzo delle Poste-Tribunale. Uno spettacolo indegno: quei telefoni pubblici imbrattati di guano di piccione.

C’erano una volta le due cabine telefoniche pubbliche poi dismesse. Ci crescevano erbacce, piante parassite e ci defecavano i piccioni. Oggi ci sono due eleganti box in plexiglas. Non ci crescono più erbacce e piante parassite. Ma ci defecano sempre i piccioni.

È uno spettacolo semplicemente disgustoso. Tanto più per il fatto che quelle feci sono in prossimità di un esercizio pubblico che vende prodotti alimentari di rango.

Che fare? Delle due l’una. O si procede a una pulizia e a una disinfezione quotidiana. O ci si decide a rimuovere quei manufatti ai quali non ho mai visto (dico MAI) accedere un utente.

Se ci devono stare perché sono utili, bene. Diversamente, meglio toglierli di mezzo una volta per tutte.

È uno schifo insopportabile. Un disonore per la dignità cittadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo delle Poste-Tribunale. Uno spettacolo indegno: quei telefoni pubblici imbrattati di guano di piccione
PerugiaToday è in caricamento