rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Perugia non dimentica i bisognosi: ecco il progetto "Il cibo è solidale" per aiutare le famiglie in difficoltà

Presentato al Mercato Contadino di Campagna Amica a Madonna Alta il progetto di solidarietà alimentare promosso da Comune di Perugia, Coldiretti e Caritas

"Il cibo è solidale", presentato al Mercato Contadino di Campagna Amica a Madonna Alta il progetto di solidarietà alimentare promosso da Comune di Perugia, Coldiretti e Caritas.

“Con Caritas e Coldiretti abbiamo instaurato un rapporto importante per il progetto ‘Il cibo è solidale’ – spiega l’assessore comunale alle politiche sociali e alla famiglia, Edi Cicchi -. Attraverso la Caritas, infatti, viene distribuito il Fondo di Solidarietà alimentare del decreto Ristori bis, utilizzando al contempo gli esercizi di vicinato come quello della Coldiretti in un rapporto di economia circolare per portare sulla tavola delle persone in difficoltà cibi di qualità e del territorio”.  

Cicchi ha spiegato che “con il decreto Ristori Bis, anziché erogare buoni spesa direttamente agli utenti, abbiamo erogato 300mila euro a Caritas perché potesse distribuire alle persone indicate dai servizi sociali generi alimentari e di prima necessità, come piccoli elettrodomestici, ecc. Questa modalità consente una presa in carico congiunta e di definire, quindi, un progetto complessivo sul nucleo familiare che vede entrambe le istituzioni coinvolte”. Il Mercato Contadino di Coldiretti è stato coinvolto in quanto “nell’accordo con Caritas abbiamo chiesto di individuare come fornitori piccoli esercizi commerciali che avevano più sofferto degli effetti della pandemia, creando così un circolo virtuoso tra i soggetti aderenti all’iniziativa”.

Anche monsignore Marco Salvi, vescovo ausiliario della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, ha sottolineato che la solidarietà è fondamentale per superare la povertà accresciuta dalla pandemia. “Ancora una volta – ha ricordato Mario Rossi, direttore regionale Coldiretti - il Mercato di Campagna Amica sarà uno dei cuori pulsanti dell’attività solidale della città di Perugia con l’obiettivo di continuare a sostenere l’economia locale e l’occupazione, senza dimenticare chi sta attraversando una fase difficile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia non dimentica i bisognosi: ecco il progetto "Il cibo è solidale" per aiutare le famiglie in difficoltà

PerugiaToday è in caricamento