Attualità

Ucraina, Perugia dice no alla guerra. In centinaia in piazza

Sulle note di Imagine sventolano le bandiere tricolori

Le note di Imagine di John Lennon, i canti ucraini, le bandiere della pace e quelle delle associazioni e dei sindacati che hanno organizzato l'evento di oggi, 28 febbraio, in piazza Italia a Perugia. 

Ucraina, Perugia in piazza per la pace

In centinaia si sono ritrovati per manifestare contro l'offensiva russa in Ucraina e, in generale, contro la guerra. Un grido di pace dalla città di Capitini che si è stretta intorno alla comunità locale di cittadini della repubblica ex sovietica. Soprattutto donne, diversi bambini, da tempo in Italia e in questi giorni ancora di più con il cuore oltre confine. Con il fiato sospeso per i destini della propria nazione e dei propri cari. Tra i manifestanti anche la presidente della Regione, Donatella Tesei, e il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, insieme all'assessore Gabriele Giottoli.

VIDEO Umbri e ucraini insieme in piazza per dire no alla guerra di Putin. La testimonianza: "Ora stanno bombardando anche case e palazzi"

"Questi video li manderemo ai nostri cari che sono in Ucraina" promottono i rappresentanti della comunità ucraina che domani incontrerà il cardinale Gualtiero Bassetti, mentre si lavora all'accoglienza dei profughi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, Perugia dice no alla guerra. In centinaia in piazza
PerugiaToday è in caricamento