menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia in lutto, Lidia Batta è morta a 103 anni: una passione per l’olio durata oltre un secolo

Per vari decenni, Lidia aveva guidato l’azienda di famiglia con rigore e competenza trasmettendo, al figlio Giovanni e alla nuora Giuliana, una passione tanto sentita da far conseguire al suo olio riconoscimenti nazionali e internazionali

Scompare Lidia Batta... una passione per l’olio durata oltre un secolo. Ce ne ha data notizia Gino Goti, amico di famiglia ed estimatore sincero. Che dichiara essere stata, nonna Lidia, la frantoiana più anziana del mondo

Certo è che, nel corso della sua lunga vita, la madre di Giovanni Batta è stata un punto di riferimento per il mondo frantoiano. Dopo la morte del marito, affettuosamente affiancato nella vita e convintamente assecondato nella mission di produrre un olio biologico di qualità superiore, Lidia si è sempre occupata delle sorti qualitative del suo prodotto che usciva dallo storico Frantoio di via San Girolamo. Segnalato da una grossa macina in pietra, alla destra di chi scende per la ripida strada (la scorciatoia, la “vecchia”) che conduce a Ponte San Giovanni, imboccata poco sotto la Porta di Borgo XX Giugno, in vista dell’Arco di Duccio.

Non è un caso che, fin dalla prima spremitura, l’olio, generosamente versato su una estemporanea bruschetta, venisse sottoposto al vaglio del suo infallibile gusto e imparziale giudizio. Una competenza acquisita e affinata in decenni di esperienze, un talento naturale che le consentiva di rilevare il benché minimo difetto.

Lidia, venuta al mondo prima che finisse il conflitto ’15-’18, aveva felicemente raggiunto il traguardo dei 103 anni, festeggiati nello scorso mese di Giugno (foto).

Al Ponte deve proprio esserci l’aria buona, se sono ben tre le ultracentenarie (una delle quali è proprio la suocera di Gino Goti).

Per vari decenni, Lidia aveva guidato l’azienda di famiglia con rigore e competenza trasmettendo, al figlio Giovanni e alla nuora Giuliana, una passione tanto sentita da far conseguire al suo olio riconoscimenti nazionali e internazionali.

Chi vorrà consegnare a donna Lidia l’ultimo saluto potrà farlo domani, lunedì 3 agosto, alle ore 10 presso la chiesa di Pieve di Campo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento