menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Gianluca Papalini

foto di Gianluca Papalini

INVIATO CITTADINO La Fontana Maggiore perde pezzi

Piombato a terra uno dei docci rappresentanti una testa di cavallo. Accade sul versante rivolto verso via Calderini

La Fontana Maggiore perde pezzi. Piombato a terra uno dei docci rappresentanti una testa di cavallo. Accade sul versante rivolto verso via Calderini.

Quei manufatti stanno su appiccicati con la saliva. Questa caduta prelude ad altri analoghi incidenti che occorre assolutamente prevenire. Altrimenti sarà una moria di pezzi di arte e di storia cittadina.

La testina è caduta sulla vasca inferiore, provvisoriamente asciutta, causa la chiusura invernale del flusso per tutelare dagli inconvenienti legati al ghiaccio e alla dilatazione termica conseguente.

Oltre al doccio caduto, ve ne sono altri in condizioni assai precarie, completamente ossidati.

Rilevare la necessità di una manutenzione costante è addirittura pleonastico. Ma la manutenzione non si fa. C’è chi commenta che la politica non si fa con le inaugurazioni, ma con la cura regolare e appassionata dell’esistente. Purtroppo così non è.

Il grido d’allarme che muove dal cuore è urgente e incomprimibile. Si intervenga immediatamente. Si salvi il salvabile. Si dia seguito ai fatti e non alle chiacchiere. Siamo Perugini e dobbiamo tutelare il più alto simbolo della nostra identità. 

(foto di Gianluca Papalini) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento