Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Riaperta, dopo il restauro, la gipsoteca di Palazzo Pontani in via dell’Aquilone

“I gessi ritrovati”: a Palazzo Florenzi si celebra la riapertura della Gipsoteca di Palazzo Pontani in via dell’Aquilone. “È bello annunciarlo in quest’aula – dice il rettore Franco Moriconi – in cui convivono testimonianze del passato, come il muro etrusco del Verzaro, e la contemporaneità, costituita dalla tecnologia più aggiornata”.

Dopo la consueta passerella delle autorità, si passa a visionare la gipsoteca, raccolta di gessi  formati su originali greci, etruschi e romani, voluta dall’archeologo Filippo magi, maestro di molti di noi all’allora Facoltà di Lettere e Filosofia. Magi, nell’Ateneo perugino, fu professore ordinario di Archeologia e Storia dell'arte greca e romana e di Etruscologia e Antichità Italiche nel periodo dal 1960 al 1975. La collezione nacque fra 1962 e 1970.

La Gipsoteca è opera del formatore romano Luigi Mercatali, affiancato dal nostro Roberto Cappelletti, cui si devono – fra l’altro – le copie della Petra Iustitiae, sotto le Logge di Braccio, e i tre patroni nella lunetta del portale del Maitani in Palazzo dei Priori. La collezione si dipana su due piani per una superficie di quasi 300 mq. I gessi, in numero di 85, costituiscono il meglio dei capolavori dei maestri dell’antichità classica: greca, etrusca e romana.

Appartengono alla collezione alcune urne etrusche originali in travertino, provenienti dal territorio perugino. Nel corso degli anni, i gessi sono stati sottoposti ad interventi di manutenzione e conservazione solo sporadici. Ma ora è stato possibile operare un lavoro sistematico, grazie a un contributo del Sistema Museale Regionale cofinanziato dall'Ateneo di Perugia.

Sono stati effettuati lavori di pulitura, consolidamento e restauro. Anche i locali sono stati adeguatamente manutenuti. All’interno della Gipsoteca si svolgono attività didattiche e formative, conferenze, incontri di cultura. Uno spazio polivalente, funzionale e prestigioso, a disposizione dello Studium perusinum.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperta, dopo il restauro, la gipsoteca di Palazzo Pontani in via dell’Aquilone

PerugiaToday è in caricamento