Centro storico, un negozio di abbigliamento riempe il "vuoto" lasciato da Bata

Al civico 1 di corso Vannucci arriva il punto vendita

Bata per decenni è stato un luogo. Il punto dove incontrarsi il sabato pomeriggio prima di fare le "vasche" per esempio, una coordinata geografica quando ci si perdeva o dove farsi venire a prendere dai genitori ai primi sabato sera fuori a cena con i compagni del liceo. Ma è stato anche un negozio di scarpe. La cui casa madre, alla fine del 2019, ha deciso di chiudere allo scadere del contratto d'affitto, poi non rinnovato per un mancato accordo economico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo alcuni mesi di silenzio, in questi giorni le vetrine si sono animate di vetrofanie con offerte di vario tipo. Una liquidazione promozionale per lanciare il punto vendita oppure un temporary shop, comunque un'attività che riempe un vuoto, non il solo, che negli ultimi mesi si è creato in centro storico, da ultimo in ordine di tempo, nella vicina piazza della Repubblica, un altrettanto storico negozio sempre di scarpe: Docksteps.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento