Attualità

Perugia, acquedotto medioevale in stato di abbandono: "Di questo passo crollerà"

La segnalazione di un nostro lettore sulle condizioni della straordinaria opera ingegneristica risalente al XIII secolo: "Assurdo pensare che fino ai primi anni del 1900 era in buone condizioni"

"Buonasera, vorrei proporvi di portare a conoscenza della popolazione lo stato dell’acquedotto medioevale che portava l’acqua dal monte Pacciano alla fontana maggiore".

Questa la segnalazione che ci arriva da Luca Marroni, che allega anche le foto di come era questa straordinaria opera ingengeristica del XIII secolo che "purtroppo - 'denuncia' il nostro lettore - versa in completo abbandono e se continua così tra qualche anno crollerà definitivamente".

"Assurdo pensare che fino ai primi anni del 1900 l'acquedotto era in buone condizioni - scrive ancora Marroni, ma che poi è stato completamente dimenticato permettendo alla vegetazione di causargli enormi danni. Se non si provvederà subito a interventi di restauro si rischia di perdere un pezzo unico della nostra storia cittadina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, acquedotto medioevale in stato di abbandono: "Di questo passo crollerà"

PerugiaToday è in caricamento