rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attualità

PERUGINERIE 2 e 16 luglio 1944. Quando la città si scontrava (calcisticamente) con gli avieri e i sanitari inglesi liberatori

L’amicizia coi liberatori si dimostra anche nello sport, visto come mezzo di socializzazione

2 e 16 luglio 1944. Quando la città si scontrava (calcisticamente) con gli avieri e i sanitari inglesi liberatori.

L’amicizia coi liberatori si dimostra anche nello sport, visto come mezzo di socializzazione. I britannici, com’è noto, non portarono solo le latrine in piazza della Repubblica e ai Giardini Carducci. Ma si trascinarono anche la loro passione sportiva, specie per il football. E la misero in atto nel campo sportivo che aveva occupato parte del “Piazzone” di piazza d’Armi.

Lo provano dei manifestini in mostra alla Domus Pauperum della Mercanzia, usciti dai recessi della collezione Piazzoli. Proprio in merito alla Mostra di cui abbiamo già parlato, è da rilevare un aspetto forse sfuggito all’acribia degli storici. 

Quando la moviola non c’era e l’azione si raccontava… con la ‘disegnata’. Grande mostra alla Domus Pauperum della Mercanzia

Si tratta di due incontri calcistici tenuti al Santa Giuliana, stadio che l’ingegner Lilli aveva costruito solo sette anni prima (nel 1937).

La prima partita, quella del 2 luglio (ore 17 precise, “prompt”), fu giocata fra una rappresentanza inglese dei “Bombardieri giovani” contro i perugini. Il volantino riporta le rispettive formazioni.

Nella compagine perugina si notano alcuni nomi storici come Mazzetti, Nebbia, Lombardi, Giannoni e Brugalossi.

Il secondo incontro amichevole, quello del 16 luglio (ore 18 “precise, prompt”), fu giocato fra i perugini e la squadra inglese “Sanità”.

Particolare interessante: il prezzo del biglietto era di lire 10 per i civili (civilians) mentre per i militari (army) c’era ingresso libero e gratuito.

L’evento riveste carattere di eccezionalità e di curiosità storica. Una ragione in più per andare a visitare la mostra, aperta fino all’8 dicembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PERUGINERIE 2 e 16 luglio 1944. Quando la città si scontrava (calcisticamente) con gli avieri e i sanitari inglesi liberatori

PerugiaToday è in caricamento