rotate-mobile
Attualità

Degrado al Parco Santa Margherita, occupazioni abusive e fuochi

Il racconto di un residente all'Inviato Cittadino

Parco di Santa Margherita. Occupazioni abusive e fuochi nella notte. Ma c’è chi vigila. Rimpallo di competenze tra Comune e Provincia di Perugia. Eppure quel parco assomiglia sempre più a una bidonville. Dove, alla Casa delle Culture, si accampa il primo arrivato. Meglio se irregolare e, magari, spacciatore.

Questo il profilo che esce dal racconto di un cittadino: Giuliano Cianelli, già dipendente comunale e attivo sorvegliante del parco. Nel senso che la sua proprietà, e addirittura le sue finestre, prospettano su quello che un tempo fu un luogo d’eccellenza. Anche in senso naturalistico.

“Sere fa – racconta – ho visto delle fiamme alte nel parco”.

Di che si trattava?

“Non so esattamente, ma credo che gli occupanti avessero acceso un fuoco per cucinare. Utilizzando, verosimilmente, delle potature abbandonate in loco”.

Allora, lei cos’ha fatto?

“Ho immediatamente allertato i vigili del fuoco, temendo che le fiamme potessero propagarsi e divenire incontrollabili”.

I caschi rossi sono venuti?

“Certamente e in tempi brevi”

Cos’hanno trovato?

“So solo che è stato per loro assai difficile intercettare una via per entrare”.

Come mai?

“L’ingresso superiore era chiuso da una sbarra [ad altri il compito di verificare se apposta in maniera regolare o meno]”.

E dunque?

“Hanno tribolato per entrare. Ma alla fine, facendo il giro dell’orto, ce l’hanno fatta e hanno posto in essere il proprio intervento”.

Aggiunge il nostro interlocutore: “L’occupazione abusiva ormai si ripete da anni, con sporadici interventi delle forze dell’ordine. Il problema deve essere risolto dall’Amministrazione provinciale, proprietaria dell’area in questione, e ovviamente dalla nostra Amministrazione comunale”.

In che modo?

“Facendosi carico di sollecitarne il risanamento, trattandosi di un’importante area verde nel cuore della città, che potrebbe essere fruita da tutta la cittadinanza”.

Cosa c’è da fare?

“Un minimo risanamento e soprattutto il ripristino dell’impianto di illuminazione, già esistente, che deve solo essere riallacciato”.

Commento a margine. È mai possibile che questo smeraldo, incastonato nel cuore della città, debba essere gettato nell’immondezza? 

FOTO - Perugia, degrado al Parco Santa Margherita: le immagini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado al Parco Santa Margherita, occupazioni abusive e fuochi

PerugiaToday è in caricamento