menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il parco di Sant'Anna non è mai stato così trascurato. Scorza: "La Giunta non ha mantenute le promesse"

Abbiamo intervistato al telefono il segretario del circolo, Vincenzo Scorza, che ha fatto il punto sui danni al parco

Strade piene di buche, pavimentazione sconnessa, panchine divelte e servizi igienici in abbandono e chiusi al pubblico. Questa è la situazione del parco Sant'Anna.

La denuncia viene dal circolo del Pd del centro, che non risparmia nemmeno l'amministrazione pubblica dalle responsabilità: "Da un paio di anni il Comune ha promesso ai residenti e ai fruitori del parco interventi - afferma il circolo del Pd attraverso un comunicato stampa - a partire da una più accurata manutenzione del verde e degli arredi, dal miglioramento dell’illuminazione, dal ripristino dei giochi per bambini. Tutte promesse che, purtroppo, per la quasi totalità, sono rimaste inattuate".

E non è solo il circolo del Pd a chiedere un serio intervento per la riqualificazione del parco. Secondo il comunicato infatti, associazioni territoriali e residenti sono all'erta per questa situazione. Eppure, sempre secondo quanto affermato nel comunicato "non si può pensare di risollevare la situazione facendo riferimento esclusivamente alle energie e alla buona volontà dei cittadini".

Il circolo del Pd promette una pianificazione progettuale per risolvere una volta per tutte la questione:  "dopo una prima fase di mappatura di tutte le realtà, individueremo una scaletta delle priorità, in modo da intervenire a partire dalle situazioni più problematiche".

Il segretario del circolo, Vincenzo Scorza, ci spiega come sono arrivati a questa valuzione: "Abbiamo fatto un report sulla situazione di degrado di tutta l'area verde cittadina pensiamo anche ai giochi per bambini o ai campi da gioco, che sono inutilizzabili".

Ma i giovani accettano il fatto che i giochi sono inutilizzabili? "Noi segnaliamo che non è a norma ed è pericoloso soprattutto in riferimento al fatto che parliamo dei cittadini più giovani", conclude il segretario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento