menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Finalmente riparata la consistente perdita idrica al parco dei Rimbocchi

Operai e mezzi di Umbra Acque al lavoro. Due mezzi e quattro persone, due camion e uno scavatore, più una macchina di servizio per concertare l’intervento e decidere il da farsi

Finalmente riparata la consistente perdita idrica al parco dei Rimbocchi. Operai e mezzi di Umbra Acque al lavoro da stamane. Ce n’è voluto, commentano gli anziani seduti su una panchina. Effettivamente quella perdita si protraeva da giorni. Numerose le chiamate per sbloccare la situazione. Ma la logica, del tutto comprensibile, è quella di dare priorità alle situazioni di emergenza: quelle che comportano disagi a carico degli utenti con interruzione dell’erogazione e rubinetti a secco.

Finalmente sono intervenuti per sanare una situazione pesante, col percorso pedonale ridotto a un acquitrino.

Due mezzi e quattro persone, due camion e uno scavatore, più una macchina di servizio per concertare l’intervento e decidere il da farsi. Che poi, essenzialmente, è consistito nell’operare un ampio strappo e riparare le tubazioni ammalorate. Hanno un’età che si aggira sui 40 anni, ma sono in metallo: ben diverso dall’attuale pvc, garantito come “eterno”, o giù di lì.

Da domani, asciugatasi perfettamente il piano di calpestio, gli utenti del parco, specie i passeggiatori mattutini (e tra essi l’Inviato Cittadino) potranno percorrere quella strada senza fare la gimkana tra le buche e la melma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento