rotate-mobile
Attualità Assisi

Giornata mondiale dei poveri, Papa Francesco torna ad Assisi: il programma della visita

Il Pontefice incontrerà un gruppo di 500 poveri provenienti dalle diocesi dell’Umbria e da diverse parti dell’Europa. Le regole del Comune di Assisi: obbligo di mascherina anche all'aperto. Tutte le modifiche al traffico

Papa Francesco torna ad Assisi: sarà nella città di San Francesco venerdì 12 novembre in occasione della V Giornata mondiale dei poveri. E proprio un gruppo di 500 poveri provenienti dalle diocesi dell’Umbria e da diverse parti dell’Europa verranno incontrati dal Pontefice, che trascorrerà con loro un momento di ascolto e di preghiera.

“Con immensa gioia ci stiamo preparando alla visita, seppur privata, di Papa Francesco che per la quinta volta viene in Assisi per scuoterci e ricordarci che i poveri sono parte della nostra vita e lo devono essere del nostro cuore - dice il vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e della diocesi di Foligno, monsignor Domenico Sorrentino -. In collaborazione con le altre diocesi dell’Umbria stiamo portando avanti diverse iniziative, eventi e progetti che mettono al centro l’uomo e in particolare gli ultimi, perché vogliamo soprattutto farci voce di un cambiamento sociale che non può farsi attendere e che il Papa ci sollecita da tempo. Assisi ancora una volta è città messaggio di questo rinnovamento”.  

Il programma

Il programma di venerdì prevede l’arrivo del Santo Padre alle ore 9 alla Basilica di Santa Maria degli Angeli dove ad accoglierlo, oltre alle autorità che gli rivolgeranno un saluto, saranno i poveri che formeranno un “abbraccio” ideale. Verranno consegnati simbolicamente a Papa Francesco da alcuni poveri il mantello e il bastone del Pellegrino, a indicare che tutti sono venuti pellegrini nei luoghi di San Francesco, per ascoltare la sua parola. In Basilica ci sarà la testimonianza di sei poveri (due francesi, un polacco, uno spagnolo, due italiani) e a seguire la risposta del Santo Padre. Alle 10.30 ci sarà un momento di pausa e di ristoro. Alle ore 11 il rientro nella Basilica per un momento di preghiera con il Pontefice. A seguire la distribuzione del dono del Santo Padre ai poveri e i saluti conclusivi. Il Papa rientrerà poi in elicottero in Vaticano mentre i poveri saranno ospitati per il pranzo organizzato da tutte le Caritas dell’Umbria. 

Le regole 

Il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, spiega in un post su Facebook che "in occasione della visita di Papa Francesco, in programma domani a Santa Maria degli Angeli, si rendono necessari alcuni provvedimenti come l’obbligo di indossare la mascherina che, per ordinanza comunale, è esteso anche alla zona esterna della Basilica delimitata dalle transenne".

Ecco le modifiche alla viabilità cittadina. "A partire dalle ore 20 di stasera e fino al termine della visita domani è stato istituito il divieto di sosta in Viale Maratona; Via Patrono d’Italia, tratto da via Los Angeles a via Manzoni, comprese le aree di sosta laterali alla via (ivi comprese quindi le zone antistanti gli edifici di cui ai civici 66-62-60-43-39- 50/a, l’area di sosta del Mc Donald’s, lo slargo laterale al Palazzo Comunale); Piazza Porziuncola comprese le aree di sosta laterali (ivi comprese quindi le zone antistanti gli edifici di cui ai civici 8 – 8/a – 8/c ) e l’area di sosta adiacente a Via Los Angeles e ai giardini pubblici della Basilica di Santa Maria degli Angeli; Piazza Garibaldi; Piazza Caduti di Nassirya; Via De Gasperi; Via Los Angeles, da via A. Diaz al parcheggio antistante la farmacia comunale escluso, ivi comprese le aree di sosta laterali alla viabilità principale (ivi comprese quindi zone antistanti i civici 30 – 32 – 34 -36 – 47 – 37 – 35/a – 35 – 31); Via San Bernardino da Siena relativamente all’are antistante l’edificio contraddistinto al civico n. 3; Via Becchetti (tratto da Via Della Repubblica a Via De Gasperi); Via Santarelli; Via Micarelli; Piazza Innocenzo III (strada di collegamento tra Piazza Innocenzo III e Via Micarelli); Via Protomartiri Francescani, tratto da Via Patrono d’Italia a Via Matteucci; Via Capitolo delle Stuoie; parcheggio pubblico Domus Pacis (eccetto i mezzi della stampa e altri utenti autorizzati a sostare per l’evento)".

E ancora: "E’ stato poi disposto il divieto di circolazione dalle 7 di domani mattina fino al termine della visita del Pontefice in Via Patrono d’Italia (tratto da via Los Angeles a via Manzoni); Piazza Garibaldi; Piazza della Porziuncola; Piazza Caduti di Nassirya; Via De Gasperi; Via Los Angeles (da via Astengo e Martelli a Via Diaz); Via Becchetti (tratto da via della Repubblica a Via De Gasperi); Via Santarelli; Via Micarelli; Piazza Innocenzo III; Via Protomartiri Francescani (tratto da Via Patrono d’Italia a Via Matteucci); Via Capitolo delle Stuoie; Via Carducci; Via San Bernardino da Siena (in entrata tratto da Via Pertini a via Los Angeles); Via San Pio X (eccetto residenti); Via Pertini (in entrata da Via Diaz e da Via San Bernardino da Siena) e ogni altra strada o passo che conduce direttamente alle suddette vie".

Il sindaco sottolinea anche che "Ai residenti dell’area ricompresa tra Viale Maratona e via Patrono D’Italia e la zona della stazione ferroviaria, compatibilmente con il transito dei cortei, sarà consentita l’uscita dal varco controllato antistante Via Carducci".

Ecco gli itinerari alternativi. Per e da Assisi: strada regionae 147 da Bastia Umbra (Via Campiglione); veicoli provenienti da nord - uscita ss 75 Santa Maria degli Angeli sud, Via Astengo Martelli, Via Matteucci, Via Protomartiri Francescani , Via di Valecchie; veicoli provenienti da sud - uscita ss 75 Santa Maria degli Angeli sud, Via di Bartolo, Via di Valecchie. Per Santa Maria degli Angeli centro: uscita Santa Maria degli Angeli nord, Via Diaz, Via Ermini, Via Los Angeles.

"Dalle 6 di domani e fino al termine della visita - prosegue Proietti -  è stata disposta la sospensione temporanea delle occupazioni di suolo pubblico e quindi è prevista la rimozione di tavoli, sedie, ombrelloni e quant’altro oggetto di occupazione delle attività commerciali che insistono sulle seguenti vie e piazze Via Becchetti (tratto da Via della Repubblica a Via de Gasperi), Via De Gasperi, Piazza Garibaldi, Via Micarelli, Via Patrono d’Italia (tratto da Via Los Angeles a Via Manzoni). È garantito infine a tutti i mezzi del trasporto extraurbano, compreso quello diretto agli istituti scolastici, l’arrivo a destinazione, anche attraverso percorsi alternativi. Sarà interdetto il passaggio dei bus in via Los Angeles, tra la farmacia comunale e la rotonda di via Patrono d’Italia. La linea C non transiterà in via Los Angeles, via Diaz e via Ermini, è assicurato il collegamento tra Assisi e la stazione ferroviaria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dei poveri, Papa Francesco torna ad Assisi: il programma della visita

PerugiaToday è in caricamento